CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio, notte fonda contro il Padova: i veneti conquistano il Barbetti (0-3)

Calcio Alta Umbria Sport Città

Gubbio, notte fonda contro il Padova: i veneti conquistano il Barbetti (0-3)

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO-PADOVA 0-3 (0-1)

GUBBIO (4-3-1-2): Zamarion; Formiconi, Uggè, Signorini, Ferrini (15′ st Munoz); Sainz Maza (25′ st De Silvestro), Megelaitis (45′ st Pellegrini), Malaccari; Pasquato; Gomez, Gerardi. A disp.: Elisei, Montanari, Cinaglia, Migliorelli, Lovisa, Sdaigui. All.: Torrente.

PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Germano, Pelagatti, Gasbarro, Curcio; Ronaldo (22′ st Saber), Hallfredsson, Della Latta; Buglio (13′ st Andelkovic), Nicastro (26′ st Santini), Jefferson (22′ st Valentini). A disp.: Merelli, Fazzi, Kresic, Jelenic, Beretta, Paponi, Soleri, Bifulco. All.: Mandorlini.

ARBITRO: Rutella di Enna (Cortese di Palermo e Poma di Trapani); quarto uomo: Cudini di Fermo.

RETI: 25′ pt Ronaldo (P) rigore, 35′ st Santini (P), 51′ st Santini (P) rigore.

NOTE: Espulsi 11′ st Gasbarro (P) per somma di ammonizioni; 37′ st Signorini (G) per somma di ammonizioni. Ammoniti Megelaitis (G), Malaccari (G), Ronaldo (P), Ferrini (G), Gomez (G), Vannucchi (P), Zamarion (P).

GUBBIO – Niente da fare per il Gubbio nel pomeriggio odierno. Gli uomini di Torrente nulla possono contro il Padova nel proprio fortino e capitolano sotto un secco 0-3 che non lascia alcuna possibilità di appello alla squadra rossoblu. A sbloccare il risultato al 24′ è Ronaldo dagli undici metri. I padroni di casa poi provano a recuperare lo svantaggio con i tentativi di Sainz Maza e Pasquato che non vanno a buon fine. Durante il secondo tempo i patavini devono fare a meno di Gasbarro, sanzionato dal direttore di gara con il cartellino rosso. Al 34′ della ripresa Santini sigla lo 0-2. Altra espulsione, questa volta ai danni del Gubbio, con Signorini spedito prima del triplice fischio negli spogliatoi. La parola fine sull’incontro la mette Santini, che su rigore mette in cassaforte i tre punti per i biancorossi.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere