CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Branca, il ‘nuovo’ pronto soccorso dedicato a Corrado Cancellotti

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Branca, il ‘nuovo’ pronto soccorso dedicato a Corrado Cancellotti

Redazione
Condividi

L'inaugurazione del "nuovo" pronto soccorso

GUBBIO – Sono stati dedicati al dottor Corrado Cancellotti i nuovi locali del pronto soccorso dell’ospedale di Gubbio-GualdoTadino.  E’ stato un ricordo commosso quello del dottor Cancellotti, il primario del pronto soccorso scomparso nelle scorse settimane, che con impegno e competenza riconosciuti da tutti aveva contribuito in maniera determinante alla qualità del servizio del presidio ospedaliero di Branca. Nella mattinata di oggi sono stati inaugurati i nuovi spazi per le sale d’attesa, che consentono una maggiore privacy a una migliore funzionalità, e l’ampliamento della sala Triage.

Nuovo servizio per le Cure palliative. Sempre stamattina è stato inoltre inaugurato, alla presenza del direttore generale della Usl Umbria 1 Andrea Casciari, dei sindaci di Gubbio Filippo Mario Stirati e di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, dell’assessore regionale alla sanità Barberini e del consigliere Andrea Smacchi la nuova sede del servizio “Cure palliative” del distretto Alto Chiascio, realizzato in collaborazione con l’Aelc (associazione eugubina lotta contro il cancro). “Una struttura importante per dare dignità al fine vita con la preziosa collaborazione del volontariato. Quello realizzato a Branca – ha dichiarato l’assessore Barberini – è un esempio concreto di ciò che sarà il nuovo modello di sanità in Umbria: integrazione fra ospedali e territorio per dare risposte più efficaci ai bisogni delle persone”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere