CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Gubbio, i piloti delle Frecce Tricolori hanno acceso l’albero di Natale sul monte Ingino

EVIDENZA Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra

Gubbio, i piloti delle Frecce Tricolori hanno acceso l’albero di Natale sul monte Ingino

Redazione
Condividi

L'albero di Gubbio

GUBBIO- La città di Gubbio in festa per il rito dell’accensione dell’albero di Natale più grande del mondo. In piazza 40 Martiri, quest’anno è toccato ai piloti della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori, guidati dal Maggiore Gaetano Farina. “Siamo onorati di essere tra voi. con gli alberaioli di Gubbio ci accomuna lo spirito di squadra, – ha detto accendendo l’albero – il fatto di essere un gruppo straordinario che sa di poter contare l’uno sull’altro”.

Orgoglio A fare da padrone di casa, oltre ovviamente al sindaco Filippo Mario Stirati, al vescovo monsignor Luciano Paolucci Bedini, il prefetto Sgaraglia e il vicepresidente del Consiglio Regionale Marco Vinicio Guasticchi. Presente anche Gino Sirci, patron della Sir Safety Perugia Volley oltre a tantissima gente, non scoraggiata dalla nebbia. “Siamo orgogliosi di avere ospiti gli interpreti di una delle eccellenze assolute dell’Italia nel mondo – ha dichiarato Costantini, mentre Sitrati ha tessuto t gli elogi allo “straordinario lavoro dei volontari alberaioli che ogni anno ci regalano un Natale speciale” Prima del clic che ha acceso il grande albero sul Monte Ingino, è stato proiettato su maxischermo un video pregevole dedicato alle splendide evoluzioni delle Frecce Tricolori.

Tags:

Prossimo