CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio e Pordenone sfoderano le doppiette: al Barbetti finisce pari (2-2)

Calcio Alta Umbria Sport

Gubbio e Pordenone sfoderano le doppiette: al Barbetti finisce pari (2-2)

Redazione sportiva
Condividi
Lo stadio Barbetti
Lo stadio Barbetti

GUBBIO (3-4-1-2): Marchegiani; Espeche, Maini, Tofanari; Ferretti, Davì, Benedetti (17′ st Conti), Pedrelli; Casiraghi; De Silvestro (36′ st Campagnacci), Plescia (1′ st Chinellato). A disp.: Battaiola, Nuti, A. Conti, Schiaroli, M. Conti, Tavernelli, Ricci, Battista, Cattaneo. All.: Galderisi.
PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison (43′ st Stefani), Bassoli, De Agostini; Misuraca (8′ st Germinale), Burrai, Zammarini; Gavazzi (35′ st Bombagi); Ciurria, Candellone. A disp.: Meneghetti, Nardini, Vogliacco, Damian, Magnaghi, Rover, Frabotta, Florio, Cotali. All.: Tesser.
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro. Assistenti: Massara di Reggio Calabria e Cantafio di Lamezia Terme.
MARCATORI: 25′ pt e 10’st Barison (P), 44′ pt e 4 ‘st Casiraghi (G)
NOTE: ammoniti Misuraca (P), Conti M. (G), Maini (G), Ferretti (G), Benedetti (G). Angoli 1-7. Recupero: pt 2′; st 5′.

GUBBIO – Il Gubbio accarezza il sogno di fare lo sgambetto alla capolista Pordenone che espugnando il Barbetti sarebbe andata diretta in B. Il 2-2, che per un po’ è stato anche 2-1 per l’undici di Galderisi, ha costretto i ramarri ad attendere il finale di Feralpisalò-Triestina.

Misuraca, che festeggia la centesima maglia in neroverde è subito molto pericoloso, ma le palle migliori per i neroverdi arrivano con Burrai e De Agostini. Il vantaggio si concretizza al 25′.Punizione dalla destra di Burrai, colpo di testa vincente di Barison. Ancora Misuraca pericoloso, con Marchegiani che si salva in angolo, poi dopo il colpo di testa di De Agostini alto, ecco il pari del Gubbio: cross di Pedrelli deviato con un braccio da Burrai: rigore per il Gubbio, segnato da Casiraghi.
Il fantasista apre anche la ripresa: punizione e palla nell’angolino dove Bindi non arriva. Ma il sogno dura 6′: ugli sviluppi di una punizione di Burrai, si innesca una mischia in area, la risolve ancora Barison. Al 33′ su cross da sinistra di Pedrelli, De Silvestro trova il varco giusto e calcia di destro radente, ma Bindi para a terra.Poi null’altro, coi ramarri in attesa. E il Gubbbio che si prende un punto buono.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere