CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio cuore e grinta: a Padova è pari all’ultimo tuffo

Calcio Alta Umbria Sport

Gubbio cuore e grinta: a Padova è pari all’ultimo tuffo

Redazione sportiva
Condividi

PADOVA (3-5-2): Bindi; Cappelletti, Emerson, Russo; Madonna, Mandorlini, Berardocco (46′ Mazzocco), Dettori, Favalli (84′ Tentardini); Altinier, Neto Pereira (76′ Alfageme).
A disp: Favaro, De Risio, Bobb, Sbraga, Monteleone, Gaiola, Boniotti, De Cenco.
Allenatore: Brevi.

GUBBIO (3-4-1-2): Volpe; Marini, Rinaldi, Piccinni; Kalombo (87′ Otin), Croce, Romano, Zanchi; Casiraghi; Ferretti, Ferri Marini (72′ Candellone).
A disp,: Zandrini, Stefanelli, Petti, Marghi, Conti, Bergamini, Burzigotti, Lunetta, Giacomarro. Allenatore: Magi.

ARBITRO: Giovanni Luciano di Lamezia Terme (assistenti Zingrillo e Ruggeri).

MARCATORI: 45’pt Altiner (P), 47’st Romano (G)

NOTE: ammoniti Dettori, Kalombo, Mazzocco, Volpe. Spettatori 3726 (3019 abbonati+707 paganti)

PADOVA- Chi la dura la vince, o come in questo caso, la pareggia dopo aver lottato e sofferto. Il Gubbio torna dallo stadio Euganeo di Padova con un punto pesantissimo, che lo fa salire a quota 42 confermandosi squadra da play off e in piena corsa per la lotta al quinto posto.

Il Gubbio  sfiora a più riprese il vantaggio come quando Zanchi decide di cimentarsi in una discesa da centometrista sulla sinistra e servire al centro Ferri Marini che cincischia con il pallone e con Bindi che salva sulla conclusione di Kalombo che però commette anche fallo. Il Padova è più attendista, i rossoblù fanno anche divertire: Casiraghi scambia con Ferretti, si fa tutto il campo ed entra in area, tirando di potenza: palla sulla traversa. Gubbio ancora vicino al gol con Ferretti il cui assist per Casiraghi viene fermato  solo all’ultimo da Emerson. Nel finale di tempo il gol del Padova: Altinier sfrutta un bell’assist dalla sinistra per mettere alle spalle di Volpe. Nella ripresa Gubbio all’arrembaggio: l’assalto è premiato nel recupero: Lafuente pesca Ferretti: tiro sporco che diventa un assiste per Tomano che non sbaglia. Prima del triplice fischio, Volpe sventa su Alfageme.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere