CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio, colpo fatale al torace dopo che il furgone resta incastrato nel cavalcavia: morto cinquantottenne

EVIDENZA Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra

Gubbio, colpo fatale al torace dopo che il furgone resta incastrato nel cavalcavia: morto cinquantottenne

Redazione
Condividi
L'interno dell'ospedale di Pisa
L'interno dell'ospedale di Pisa

GUBBIO –  Un eugubino di 58 anni è morto nella tarda mattinata di oggi in località Zappacenere di Gubbio. L’uomo, proprietario di una ditta di manutenzioni, ha ricevuto un durissimo colpo al torace dentro il furgone di lavoro, rimasto incastrato in un cavalcavia sottostante la variante statale 219 con le cause dell’impatto ancora in corso di accertamento.

Cavalcavia Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo era all’interno del furgone e stava procedendo proprio all’ingresso del cavalcavia quando con ogni probabilità il carrello elevatore soprastante il mezzo di trasporto è risultato probante per l’incastro del mezzo stesso e il contraccolpo con il volante è stato poi fatale, causando lesioni interne di grave entità all’uomo. A chiamare il 118 è stato un automobilista che transitava nella zona che si è accorto della gravità della situazione dell’uomo.

Quando è arrivata l’ambulanza, l’uomo, ancora cosciente, è stato trasportato al nosocomio di Branca e operato d’urgenza ma non c’è stato nulla da fare. Sul cavalcavia sono rimasti i segni della collisione attraverso evidenti screpolature e segni evidenti mentre il furgone è stato portato via dalla zona dell’incidente e messo sotto sequestro. L’autopsia stabilirà le cause esatte del decesso.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo