CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio col cuore, ma la Samb trova un colpo ‘Maxi’ e vince

Calcio Sport

Gubbio col cuore, ma la Samb trova un colpo ‘Maxi’ e vince

Redazione sportiva
Condividi

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Nobile; Scrugli, Cristini, Enrici, Liporace (21′ st Di Pasquale); Mawuli (33′ st Masini), Angiulli, Rocchi; Bacio Terracino (21′ st Chacon); Maxi Lopez (44′ st Goicoechea), Nocciolini (21′ st Lescano). A disp: Laborda, Fusco, Lavilla, Mehmetaj, De Ciancio, Serafino. All.: Montero.
GUBBIO(4-3-3): Cucchietti; Formiconi, Uggè, Ferrini, Migliorelli (35′ st Munoz); Malaccari, Megelaitis, Sainz Maza; Pellegrini (24′ st De Silvestro), Gomez, Pasquato (20′ st Sdaigui). A disp.: Zamarion, Lovisa, Oukhadda, Sorbelli. All.: Torrente.
Arbitro: Cosso di Reggio Calabria (Bahri di Sassari e Piazzini di Prato); quarto uomo: Di Cicco di Lanciano.
Marcatori:: 23′ pt Nocciolini (S), 16′ st Gomez (G), 32′ st Maxi Lopez (S).
Note: Espulso: 44′ st Di Pasquale per doppia ammonizione. Ammoniti: Megelaitis (G), Scrugli (S), Formiconi (G). Angoli: 3-5. Recupero: 1′ pt; 5′ st. Note: gara a porte chiuse

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Maxi Lopez nel motore per la Samb che vince 2-1 sul Gubbio nella seconda giornata di campionato. Rossoblù di Torrente ultimi a zero punti ma ancora una volta la squadra dimostra di esserci.

Le fasi salienti del match.  Locali pericolosi nel primo quarto d’ora per tre volte. La prima con Mawuli, imbeccato da Bacio Terracino che rossa subito in area dove giunge Nocciolini che schiaccia di testa in porta: una palla che attraversa lo specchio e finisce a lato. Al minuto 8 errore in disimpegno di Megelaitis, Lopez raccoglie e lancia Nocciolini, il cui tiro è murato da Ferrini. Sulla ripresa, tiro al volo di Mawuli con Uggè che si immola e spazza. Angiulli ci prova su punizione poi si vede il Gubbio: dalla destra Malaccari pennella una pallone con il contagiri in area dove Pellegrini si gira prontamente a rete di testa: la palla sfiora di pochi centimetri il montante con il portiere ormai battuto. Formiconi sfiora il gol poi a segnare sono i locali in contropiede: Bacio Terracino apre per Liporace che che mette una palla filtrante in area: Lupi sorpresi, ne approfitta Nocciolini da due passi.

. Al 35′ giocata di grande tecnica di Maxi Lopez che lancia sulla trequarti Bacio Terracino che mette un pallone liftato in area: gran velo di Mawuli, Nocciolini calcia forte di destro ma Cucchietti in volo plastico salva tutto e con la punta delle dita devia la palla sopra la traversa.

Nel secondo tempo il Gubbio parte subito a caccia del pari, ci prova con Sainz Maza senza esito, ci riesce al 16′ con Juanito Gomez: cross di Formiconi, con l’argentino che anticipa Enrici e piazza la sfera sull’angolino basso. Il Gubbio potrebbe raddoppiare al 19′ con Sainz Maza innescato da Pasquato (destro al volo in scivolata, palla alta), poi incassa il 3-2 dell’ex blaugrana: da destra show di Chacon che serve Mawuli che mette un pallone in area dove duettano Lescano e Maxi Lopez (pure con un colpo di tacco), e proprio quest’ultimo trova un sinistro chirurgico con la palla che finisce in rete.