CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio calcio, preso lo spagnolo Lafuente. Ora Stefanelli, via Narciso

Calcio Alta Umbria Sport

Gubbio calcio, preso lo spagnolo Lafuente. Ora Stefanelli, via Narciso

Redazione sportiva
Condividi

Hector Otin Lafuente (foto Tuttoreggiana)

GUBBIO– L’attacco del Gubbio parla spagnolo. I rossoblù hanno infatti ufficializzato il prestito dalla Virtus Entella di Hector Otin Lafuente. Ventuno anni, di proprietà della Virtus Entella, dopo aver fatto la trafila nel Real Zaragoza, la squadra della sua città, è stato acquistato dalla Juventus nel 2013 e quindi dalla formazione ligure. La prima parte della stagione attuale, Lafuente l’ha giocata con la maglia della Reggiana nel girone B di Lega Pro, collezionando 6 presenze.

Sempre dalla Virtus Entella, a Gubbio è atteso nelle prossime ore il difensore Nicola Stefanelli (20), attualmente al Renate: si tratta di un difensore centrale che può alternarsi sia a destra che a sinistra. In uscita, dopo il ritorno di Gianluca Pollace alla Lazio è atteso nelle prossime ore quello di Lorenzo Musto (21) al Bologna, non a caso assente nel test col Real Padule. In pratica i due nuovi arrivi rimpiazzeranno questi due partenti.  In uscita sempre Marghi e il centrocampista Costantino oltre all’attaccante Lunetta.

La diatriba portiere la risolve invece il ds Pannacci. Intervistato a “Fuorigioco” su TRG ha detto: “E’ arrivata dalla società una direttiva al sottoscritto e allo staff tecnico, Volpe è un patrimonio nostro che va tutelato e fatto fruttare, Narciso no, ragion per cui dico che è ufficialmente sul mercato. Il nostro portiere è stato avvertito di questa situazione, non fa più parte del progetto tecnico ne abbiamo preso coscienza tutti, vedremo cosa succederà da qui a fine mercato. Un suo ritorno al Foggia? La vedo dura onestamente, confidiamo in altre squadre che hanno bisogno di un portiere esperto”. Narciso bocciato, dunque, anche alla luce di alcune performance non brillanti, ma se domenica giocherà sicuramente Volpe, è probabile che arriverà un altro portiere esperto quantomeno per giocarsela alla pari col baby ex Juve.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere