CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Gubbio, altra domenica senza vittoria: col Fano è 0-0

Calcio Alta Umbria Sport Città

Gubbio, altra domenica senza vittoria: col Fano è 0-0

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO-FANO 0-0

GUBBIO (4-3-1-2): Marchegiani; Schiaroli (23′ st Tofanari), Espeche, Piccinni, Lo Porto; Casoli, Benedetti, Malaccari; Casiraghi; Marchi, Plescia (39′ st De Silvestro). A disp.: Battaiola, Nuti, Paolelli, Pedrelli, Conti M., Ricci, Battista, Campagnacci, Tavernelli. All.: Sandreani.

FANO (4-3-1-2): Sarr; Vitturini, Sosa, Konate, Setola; Selasi (32′ st Scimia), Lazzari (19′ st Morselli), Lulli (28′ pt Ndiaye); Acquadro; Ferrante, Fioretti (32′ st Cernaz). A disp.: Voltolini, Celli, Maloku, Diallo, Magli, Filippini, Cernaz, Mancini. All.: Epifani.

ARBITRO: Fontani di Siena (Rondino di Piacenza e Testi di Livorno).

NOTE Ammoniti: Malaccari (G), Acquadro (F), Schiaroli (G). Angoli: 11-1 per il Gubbio. Recupero: 2′ pt; 4′ st.

GUBBIO – Va un’altra volta in bianco il Gubbio, che al Barbetti si ferma sullo 0-0 contro il Fano.  Al 4′ assist di Plescia per Marchi, che calciando al volo manda il pallone poco sopra la traversa avversaria. All’8′ il portiere dei marchigiani devia in corner una girata di Plescia. Marchegiani al 14′ neutralizza un tentativo di Ferrante, servito precedentemente da Lazzari. Alla mezz’ora Lo Porto da fuori area lancia una cannonata verso la porta eugubina e colpisce violentemente la traversa. Pochi istanti prima della fine del primo tempo, Casiraghi su punizione fa tremare il Fano. Il tiro è buono ma quello che viene sfiorato è l’esterno della rete. Nel secondo tempo, al 14′, un tiro radente di Marchi obbliga Sarr a fare gli straordinari. Null’altro da segnalare e i rossoblu mettono in cassaforte un altro punto.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere