CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio a Rimini per il riscatto, Guidi: “Serve un atteggiamento diverso”

Calcio Sport

Gubbio a Rimini per il riscatto, Guidi: “Serve un atteggiamento diverso”

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIo – Il Gubbio di Federico Guidi, fresco di qualifica di allenatore Uefa Pro, è impegnato domani alle 18.30 a Rimini.

Così l’allenatore nel pregara: “Abbiamo perso, col Vicenza, ma i numeri ci dicono che siamo sulla strada giusta – spiega – abbiamo avuto il 62% di possesso palla, 12 tiri ma solo tre nello specchio della porta, contro i 10 tiri dei veneti ma sette erano in porta. Perciò non è vero che la squadra non ha equilibrio. Vero invece che bisogna evitare certi errori con disattenzione e avere furore agonistico nel corpo a corpo. Contro il Rimini serve un atteggiamento diverso nei duelli e negli scontri fisici.  Affronteremo una avversaria che sa soffrire e quindi mi aspetto un Gubbio dinamico. Cercheremo di essere più camaleontici a livello tattico. Per noi questa gara non è una gara qualsiasi: questa è la partita. Abbiamo sbracato contro il Vicenza perciò voglio vedere l’orgoglio da miei calciatori, altrimenti difficilmente si può fare il professionista. Ho chiesto a loro di fare gli uomini. Dobbiamo onorare la maglia. Ora tutti possono giocare perciò tengo tutti sulla corda”.

Convocati. Sono ventitrè i convocati da mister Federico Guidi per la gara Rimini-Gubbio: Bacchetti, Bangu, Battista, Benedetti, Cesaretti, Cinaglia, De Silvestro, El Hilali, Filippini, Konate, Lakti, Maini, Malaccari, Manconi, Meli, Munoz, Ravaglia, Ricci, Sbaffo, Sorrentino, Tavernelli, Zanellati e Zanoni.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere