CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Gubbio a caccia della prima vittoria in casa della Fermana: “C’è voglia di reagire”

Calcio Sport

Gubbio a caccia della prima vittoria in casa della Fermana: “C’è voglia di reagire”

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO – Domani sera allo stadio Bruno Recchioni di Fermo (ore 20.45) il Gubbio cerca il primo sorriso contro la Fermana.

Così il tecnico Vincenzo Torrente. “C’è grande voglia di reagire, veniamo da una buona prestazione, ma di nuovo senza risultato. Mi aspetto una reazione d’orgoglio. Non c’è stato un calo fisico, ma di concentrazione, continuiamo a subire alcuni gol che si potessero evitare. Il secondo gol del Cesenza però nasce da un fallo su Formiconi e sul portiere. Purtroppo paghiamo il fatto che durante l’estate abbiamo disputato solo un’amichevole e la squadra ha bisogno di amalgama, soprattutto dietro. Ci attende ora una partita fisica, contro una squadra aggressiva che gioca in verticale, che lotta su tutti i palloni e noi dobbiamo adattarci, senza commettere ingenuità, ci manca un po di malizia. Il nostro campionato comincia adesso. Noi abbiamo sempre giocato bene, invece adesso ci va tutto male., fra la fatica per andare in gol ed il subirli alla prima occasione. Dobbiamo lavorare a testa bassa”.

Sul nuovo arrivo Gerardi: “L’ho incontrato diverse volte, è un giocatore che ha caratteristiche che nella nostra rosa mancavano: è allenato, ma non è ancora al massimo, non ha giocato partite, valuteremo in corso il suo impiego”-

Sull’assenza di Signorini e Pasquato, assenti per squalifica: “Sanno di aver sbagliato, ma è la conseguenza di un gol preso che andava annullato. Hanno però commesso un grave errore a reagire in quel modo”

Convocati. Ancora assente per Covid Juanito Gomez. Torrente porta con sè Ceppodomo, Cinaglia, Cucchietti, Ferrini, Formiconi, Gerardi, Lovisa,  Malaccari, Megelaitis, Migliorelli, Munoz,  Oukhadda, Pellegrini, Sainz Maza, Sdaiugui,Sorebbli, uggè, Zamarion

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere