CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Gualdo Tadino, il sindaco Presciutti: “Gli interessi siano rateizzati in 80 anni”

Cronaca e Attualità Alta Umbria Extra EVIDENZA2 Città

Gualdo Tadino, il sindaco Presciutti: “Gli interessi siano rateizzati in 80 anni”

Redazione politica
Condividi
Il sindaco Presciutti
Il sindaco Presciutti

GUALDO TADINO – “Chiediamo di rateizzare in 80 anni gli interessi passivi sui mutui contratti di tutti i Comuni con la Cassa depositi e prestiti”: è la proposta che il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, Pd, ha avanzato ai presidenti Anci nazionale e dell’ Umbria, Antonio Decaro e Francesco De Rebotti. Spiegando che i fondi così risparmiati verrebbero da lui utilizzati “da subito per abbattere il carico fiscale sui cittadini e per un aumento delle risorse a favore delle situazioni di difficoltà, come nel sociale”.

La proposta “Nei giorni scorsi – ha ricordato Presciutti – la procura di Genova ha previsto una dilazione di circa 80 anni per il versamento dei fondi sequestrati ad una forza politica. Si tratta di rimborsi elettorali per 49 milioni di euro, che verranno restituiti tra le altre cose senza interessi. Se il principio vale per un partito credo che a maggior ragione il medesimo possa e debba essere applicato anche agli oltre 8.000 Comuni d’ Italia ed ovviamente ai 92 dell’ Umbria”.

Situazione gualdese  “Per fare un piccolo esempio relativo alla mia comunità – ha sostenuto il sindaco nella lettera ai vertici dell’ Anci – noi paghiamo circa un milione di euro l’ anno di interessi passivi sui mutui su un debito residuo di circa 19 milioni di euro solo con Cassa depositi e prestiti. Qualora lo stesso identico trattamento ottenuto dalla Lega venisse concesso anche al mio Comune e a tutti quelli italiani consentirebbe di avere importanti risorse disponibili che, personalmente, utilizzerei fin da subito per abbattere il carico fiscale sui miei cittadini e su un aumento delle risorse a favore delle situazioni di difficoltà, come nel sociale”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere