CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Grifo espugna l’Arena Garibaldi: battuto il Pisa 1-0

Calcio Perugia Sport Città

Il Grifo espugna l’Arena Garibaldi: battuto il Pisa 1-0

Alessandro Minestrini
Condividi

Nicastro esulta dopo il gol della vittoria (foto Settonce)

Pisa-Perugia 0-1

Pisa: Ujkani, Avogadri (1′ st Cani), Longhi, Lisuzzo, Verna, Varela, Montella (29′ st Peralta), Fabro, Lazzari, Golubovic, Sanseverino (7′ st Di Tacchio). A disp.: Cardelli, Crescenzi, Peralta, Eusepi, Gatto, Fautario, Mudingayi. All. Gattuso

Perugia: Rosati, Monaco, Guberti (34′ st Buonaiuto), Di Carmine, Dezi, Zebli (19′ st Acampora), Belmonte, Nicastro (26′ st Drole), Mancini, Di Chiara, Brighi. A disp.: Elezaj, Imparato, Didiba, Ricci, Bianchi, Chiosa. All. Bucchi

Arbitro: Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo (Borzomì – Formato)

Reti: 17′ pt Nicastro

Note: Ammonito Lazzari (Pi), Monaco (Pg), Montella (Pi), Di Chiara (Pg), Cani (Pi)

PISA – Altri tre importantissimi punti per gli uomini di Bucchi, che grazie al gol di Nicastro conquistano l’Arena Garibaldi di Pisa. Una partita per nulla facile, quella contro i toscani, che hanno dato parecchio filo da torcere alla formazione umbra. Match bello e combattutissimo, nel quale entrambe le squadre hanno dimostrato carattere e grinta.

La cronaca Il Pisa incute terrore in avvio di gara, ma Belmonte e Mancini sono preparatissimi a sventare le intenzione degli uomini di Gattuso. La tensione si allenata e i biancorossi tornano ad attaccare. La prima palla gol arriva all’11’ quando un lancio lungo di Mancini arriva sui piedi di Guberti. Il centrocampista biancorosso prova a metterla dentro, ma il portiere nerazzurro fa sua la sfera. Passano pochi istanti e la situazione si ribalta. Centrale di Montella al 15′, Rosati para senza esitazioni. Il gol del vantaggio biancorosso giunge al 17′. Di Chiara crossa da sinistra, Nicastro calcio al volo e la palla entra sotto la traversa. Brividi per il Perugia al 24′. Varela viene servito in diagonale e prova l’incursione. Rosati esce dall’area e allontana di testa e successivamente Zebli mette poi la sfera in angolo. Al 40′ ci prova Longhi, ma Zebli è bravissimo a salvare. Il Perugia è vicinissimo al raddoppio intorno al 42′. Guberti per Dezi, che calcia dal limite dell’area e la palla finisce sopra la traversa.

Si torna in campo e per i padroni di casa Ciani prende il posto di Avogadri. La prima occasione del Grifo nel secondo tempo porta la firma di Guberti che da sinistra al 50′ prova la soluzione in solitaria. La palla finisce poco sopra la traversa. Al 54′ gran salvataggio in spaccata di Di Chiara su un pericolosissimo cross di Cani. Al 63′ l’ex Di Tacchio ci prova dalla distanza. La palla è out. Prima sostituzione del Perugia al 65′; con Acampora al posto di Zebli. E’ il 75′ quando Rino Gattuso viene allontanato dal direttore di gara per proteste. Al 78′ biancorossi sfiorano il 2-0. Sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti di Di Chiara Ujkani non arriva sul pallone, Monaco potrebbe chiudere definitivamente il match ma arriva in ritardo sulla palla. A 9′ dal termine del match ci prova anche Acampora con un gran destro. Il portiere dei toscani mette in angolo. A 2′ dal triplice fischio Dezi mette in mezzo una palla d’oro. Buonaiuto – entrato al 79′ al posto di Guberti – fallisce la conclusione. Termina 1-0 per i grifoni, che vanno a festeggiare sotto la curva insieme ai 250 tifosi biancorossi giunti a Pisa.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere