CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Grifo, tutto pronto per la sfida contro il Trapani di Serse Cosmi

Perugia Cronaca e Attualità Città

Grifo, tutto pronto per la sfida contro il Trapani di Serse Cosmi

Redazione sportiva
Condividi

Mister Bucchi (foto Settonce)

di Al. Min. 

PERUGIA – La grande sfida è alle porte. Domani, alle 15, i grifoni di Cristian Bucchi scenderanno in campo contro il Trapani di Serse Cosmi. Una sfida anche all’insegna della solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto, visto che il 30% dell’incasso sarà devoluto alla onlus I love Norcia. Inoltre, tutti i residenti nel comune di Norcia avranno un accredito omaggio allo stadio per assistere alla partita e la società metterà a disposizione dei pullman per i tifosi residenti nella città di San Benedetto per recarsi al “Curi”. “Volta tornerà in campo – ha affermato l’allenatore biancorosso in conferenza stampa -, mentre Mancini non ci sarà visto che ha avuto un grave lutto famigliare (è venuta a mancare una sua nonna, ndr). Abbiamo preferito privilegiare l’aspetto umano e lasciarlo nel posto in cui sta meglio, cioè con i suoi familiari. Sarà un motivo in più per fare una grande gara. Ancora in dubbio Belmonte, che ha avuto un affaticamento. Gli sono tutti disponibili. Del Prete sta bene, ora vedremo se potrà giocare. Ma abbiamo anche Imparato, che quando è stato chiamato ha fatto bene”.

L’avversaria “La gara di domani ha un grandissimo valore. Allo stesso tempo si tratta della migliore e peggior partita. Affrontiamo una squadra forte, che per 8/11 è stata la squadra che anno scorso ha terminato il campionato al terzo posto. E’ guidata da un allenatore di grandissima abilità ed esperienza che domani sicuramente sarà accolto da tantissimo affetto. Contro il Trapani voglio vedere  se abbiamo capito cosa realmente vogliamo. Non dobbiamo, non possiamo e non vogliamo sottovalutare nessun avversario. E’ come se giocassimo contro la prima in classifica. Dobbiamo immaginarci il Verona che ha per l’occasione la maglietta amaranto. La classifica non rispecchia per nulla il valore del Trapani, quindi dobbiamo sempre tenere alta l’attenzione”.

Mentalità “In casa abbiamo vinto tre gare e perse due. Col Bari abbiamo dominato, col Carpi gliel’abbiamo ‘regalata’. Abbiamo pareggiato con la Ternana, facendo un discreto primo tempo e un ottima ripresa. A me non spaventa l’atteggiamento della squadra in casa, interessa l’impatto alla partita. Per noi non esiste distinzione tra casalinghe e trasferte. La nostra fortuna è quella di avere un pubblico meraviglioso. Quindi dobbiamo essere bravi a far bene e a conquistare punti sia in casa che fuori. Vogliamo una grande vittoria contro una grande squadra. Saranno punti importantissimi per la salvezza. Il cammino ancora è lungo e la classifica di oggi potrebbe tranquillamente essere ribalta completamente”.

Serse Cosmi “Con Serse ci sentiamo spesso. Sarà una partita strana. E’ stato mio allenatore, qui abbiamo fatto belle cose insieme. Ci legano ricordi bellissimi e la speranza è che da domani mi leghino ricordi ancora più belli. Lui conosce il suo gruppo e la realtà di Trapani. Sa quali sono le corde giuste da toccare. Mi fanno piacere i suoi complimenti. L’ho sempre stimato come uomo; è di un’intelligenza superiore. Il rapporto si è mantenuto negli anni, la stima è sempre stata reciproca”.

Appello ai tifosi “Son orgoglioso delle iniziative messe in campo dalla società. Spero che ci sia veramente uno stadio pieno per poter aiutare tutte le persone colpite dal terremoto. Siamo contenti che molte persone. Sono contento che domani qualcuno sarà nostro ospite per poter regalare due ore di gioia e prometto che faremo una grande partita”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere