CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Grifo, termina in parità il confronto col Latina: a Guberti risponde Dellafiore

Calcio Perugia Sport Extra EVIDENZA2 Città

Grifo, termina in parità il confronto col Latina: a Guberti risponde Dellafiore

Alessandro Minestrini
Condividi

Perugia (4-3-3): Elezaj, Imparato, Acampora, Guberti, Dezi (33′ st Ricci), Volta, Zebli, Belmonte, Di Chiara, Buonaiuto (43′ st Didiba), Droel. A disp.: Santopadre, Bianchi, Alhassan, Brighi, Traore. All. Bucchi

Latina (3-4-3): Pinsoglio, Bruscagin, Garcia Tena, Dellafiore, Corvia (10′ st Paponi), Scaglia, Boakye (32′ st D’Urso), Mariga, Brosco, Gilberto, Amadio (23′ st Rocca). A disp.: Tonti, Regolanti, Coppolaro, Maciucca, Nica, Rolando. All. Vivarini.

Arbitro: Luigi Nasca della sezione di Bari (De Troia – Formato)

Reti: 4’ pt Guberto, 8’ pt Dellafiore

Note Ammoniti Mariga (L), Imparato (P), Drole (P), Garcia Tena (L), Bruscagin (L)

PERUGIA – Finisce in parità il match natalizio del ‘Curi’ fra un Grifo d’emergenza e il Latina. Dopo un buon primo tempo, gli uomini di Bucchi sono apparsi più opachi nella ripresa.

La cronaca Pronti, via. Passano 4′ e i biancorossi segnano il gol del vantaggio. Lancio lungo sulla destra per Drole. L’ivoriano calcia verso Pinsoglio che respinge il tiro. Guberti si avventa prontamente sulla sfera, che questa volta non trova nessuna opposizione prima di entrare in rete. Il dominio dei padroni di casa dura solamente 240 secondi. Al 9′, sugli sviluppi di un corner, Elezaj esce male. La sua respinta non è delle migliori e la palla termina sui piedi di Dellafiore che firma l’1-1 pontino. Altra occasione per gli ospiti al 12′. Scaglia crossa per Corvia, ma l’incornata non è delle migliori e il pallone finisce fuori. Al 24′ Gilberto serve da destra ancora per Corvia, che in rovesciata prova a sorprendere l’estremo difensore della squadra di casa. Al 37′ Di Chiara tenta un traversone da sinistra per Buonaiuto che si trova in area piccola, Gilberto sventa il tentativo.

Ripresa Il primo squillo della ripresa è di marca nerazzurra. Al 51′ Boakye prova la conclusione da fuori, ma il suo destro finisce a lato della porta difesa da Elezaj. Perugia vicinissimo al raddoppio al 54′. Punizione battuta da Buonaiuto dalla sinistra, in area si crea un gran parapiglia, con Dezi che non arriva sulla palla del potenziale 2-1. Al 68′ Bruscagin da destra da fuori prova a sorprendere la difesa perugina; la palla termina fuori. Al 70′ Guberti pecca troppo di egoismo, può servire Bianchi ma il suo tiro cross finisce di poco alta sopra la traversa avversaria. Quando mancano 5′ al triplice fischio finale D’Urso consegna una palla d’oro a Gilberto, che si trova da solo davanti a Elezaj. Il colpo di testa del brasiliano vola di un soffio sopra la traversa.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo