CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Grifo, ritorna il sorriso: Guberti regala il successo contro la Pro Vercelli

Calcio Perugia Sport Extra EVIDENZA2 Città

Grifo, ritorna il sorriso: Guberti regala il successo contro la Pro Vercelli

Alessandro Minestrini
Condividi

Guberti esulta (foto Settonce)

Perugia-Pro Vercelli 1-0

Perugia (4-3-3): Rosati, Guberti (21′ st Drole), Di Carmine, Dezi, Volta, Zebli, Belmonte, Nicastro, Mancini (44′ pt Monaco), Di Chiara, Brighi (1′ st Acampora). A disp.: Elezaj, Acampora, Didiba, Ricci, Bianchi, Del Prete, Buonaiuto. All. Bucchi

Pro Vercelli (3-5-2): Provedel, Berra, Germano (12′ st Sprocati), Mastacchio, Legati, Ardizzone, Castiglia (21′ st La Mantia), Luperto, Altobelli, Ebagua (39′ st Morra), Mammarella. A disp.: Zaccagno, Budel, Eguelfi, Palazzi, La Mantia, Konate, Emmanuello. All. Longo

Arbitro: Marco Mainardi della sezione di Bergamo (Colarossi – Rossi)

Reti: 4′ st Guberti

Ammoniti: Legati (Pro), Mustacchio (Pro), Castiglia (Pro), Di Carmine (P), Rosati (P)

PERUGIA – Dopo due mesi di astinenza, il Grifo ritorno a gioire al ‘Curi’. Una vittoria importantissima quella arrivata contro la Pro Vercelli, arrivata al termine di una gara sconsigliata ai deboli di cuore. Ben due gol annullati al Perugia nel corso del primo tempo. Il gol della vittoria, a opera di Guberti, passerà alla storia, visto che rappresenta il novecentesimo gol biancorosso in serie B. Gli uomini di Bucchi vanno vicinissimi al raddoppio sul finire della partita. I tiri di Nicastro e Acampora, sfortunatamente, finiscono contro la traversa.

La cronaca S’inizia a giocare e subito dopo 30″ il Grifo prova a sorprendere gli ospiti. Da fuori area Nicastro ci prova di sinistro, ma la palla finisce a lato della porta di Provedel. Al 2′ gran numero di Dezi, che entra in area e calcia di destro; l’estremo difensore piemontese riesce a sventare il tentativo. Al 14′ Di Carmine prova il cross in area, la sfera viene deviata in corner dalla difesa della Pro. Al 16′ viene annullato un bel gol a Nicastro a causa di un fallo in attacco da parte di Belmonte. Mancini al 25′ prova un tiro centralissimo che finisce direttamente nelle mani del portiere avversario. Sugli sviluppi di un angolo, al 26′, è ancora Mancini che prova a sorpendere la difesa avversaria, ma trova Provedel a impedirgli il gol del vantaggio. Subito dopo, sempre da un tiro dalla bandierina, un colpo di spalla di Di Carmine entra in rete. Il direttore di gara annulla il gol per fuorigioco. Primo sussulto della Pro Vercelli al 33′ con Mustacchio che tenta un tirocross che finisce fuori. Un super Rosati riesce a deviare un gran destro di Ardizzone da fuori. Per l’arbitro la sfera è out e non viene concesso l’angolo. Poco prima della fine del secondo tempo, dopo un contrasto, Mancini è costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto entra Monaco.

Ripresa Al ritorno dagli spogliatoi Acampora sostituisce Brighi. Perugia sprint anche in avvio di seconda frazione. Al 46′ Guberti serve in area Nicastro che tenta la conclusione al volo facendo schizzare la palla in alto. La svolta si ha al 49′. Gran cross dalla destra di Belmonte, Guberti in area anticipa Verra, colpisce di testa e insacca. Al 63′ gli ospiti vanno vicinissimi al pareggio. Mustacchio incorna, il pallone finisce di un soffio a lato della porta biancorossa. Al 73′ Di Chiara con l’esterno tenta il raddoppio per i grifoni, Provedel è costretto a rispingere coi pugni. Il gol del 2-0 sfuma anche al 77′. Sugli sviluppi di una punizione, il tentativo di Nicastro va a impattarsi sulla traversa. Il cronometro segna l’81’ quando anche Acampora va vicinissimo al gol. La sua conclusione però va a finire contro l’incrocio dei pali.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere