domenica 29 Maggio 2022 - 11:37
14.7 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Grifo, finisce 1-1 la ‘prima’ col Cesena

Grifoni in vantaggio al 57° con Guberti. A pareggiare i conti Ligi all'80°

di Al. Min.

Cesena-Perugia 1-1

CESENA: Agazzi, Balzano, Capelli, Ligi, Falasco, Kone (26′ st Cinelli), Schiavone, Cascione, Ciano (31′ st Rodriguez) Djuric, Garritano (22′ st Vitale). A disp.: Agliardi, Perticone, Filippini, Secerini, Rigione, Maleh. All. Drago

PERUGIA: Rosati, Del Prete, Volta, Belmonte, Alhassan (41′ st Imparato), Zebli, Ricci (28′ st Didiba), Dezi, Zapata (16′ st Buonaiuto), Bianchi, Guberti. A disp.: Elezaj, Monaco, Mancini, Da Silva, Di Nolfo, Brighi. All. Bucchi

ARBITRO: Ros di Pordenone (Gori – Bindoni)

RETI: 12′ st Guberti, 35′ st Ligi

NOTE: Ammoniti Falasco, Ciano, Djuric, Guberti, Buonaiuto

CESENA – Inizia con un immeritato pareggio l’avventura del Perugia nella stagione 2016/2017 di serie B. Immeritato perché gli uomini di Bucchi, fino al gol del pareggio, non hanno mai mostrato segni di cedimento e avevano tenuto ben saldo il coltello fra i denti. Ma va bene così. In un ‘Manuzzi’ caldissimo anche circa mille cuori biancorossi, giunti in terra di Romagna per supportare i propri beniamini nella prima uscita stagionale. Prima del fischio d’inizio, sono stati ricordati con un minuti di raccoglimento le vittime del tragico terremoto del 24 agosto e Riccardo Pizzi, il giovane calciatore morto ieri pomeriggio al 17′ del primo tempo di Cannara-Nuova Fulginium di Coppa Italia di Promozione. Arriva dopo 9’ di gioco la prima ghiotta occasione per il Grifo. Su cross di Del Prete, Dezi schiaccia di testa tutto solo davanti alla porta di Agazzi, ma l’estremo difensore bianconero compie il miracolo e devia in angolo. Al 16° calcio d’angolo per il Cesena, gran tiro di Garritano che viene respinto dalla difesa perugina. Ancora romagnoli pericolosi al 28° con Djuric che salta prima Volta e poi tira in diagonale. Fortunatamente, la sfera esce fuori di pochissimo. A 10’ dall’intervallo il Perugia prova a sbloccare il risultato con Del Prete. Agazzi è costretto a deviare in corner. Le squadre vanno così negli spogliatoi sullo 0-0. Al 53° è ancora Dezi a dar grattacapi ai romagnoli e ancora una volta il portiere di casa deve fare gli straordinari. Dopo 4’ capolavoro di Guberti. Dal semicerchio al limite dell’area di rigore tiro di controbalzo dell’ex Roma. Agazzi questa volta non può fare nulla e la palla finisce nel sette, sancendo così il vantaggio per gli ospiti. Il Cesena non ha nessuna intenzione di alzare bandiera bianca e al 35° del secondo tempo trova il pareggio grazie al colpo di testa di Ligi su calcio d’angolo. I grifoni tentano qualche assalto, ma nessuno va a buon fine. Finisce 1-1, tra gli applausi dei tifosi perugini rivolti a Bucchi e ai suoi ragazzi.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]