CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Grifo, domani si torna in campo. Al Curi arriva il Cesena

Calcio Perugia Sport Città

Grifo, domani si torna in campo. Al Curi arriva il Cesena

Redazione sportiva
Condividi

Cristian Bucchi (foto Settonce)

PERUGIA – Finite le feste, giunti i nuovi arrivati a Pian di Massiano, per il Perugia è tempo di tornare in campo. Domani sera, alle 21, i grifoni incontreranno il Cesena, la squadra allenata dal grande ex Andrea Camplone, galvanizzatissima dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Sassuolo. “Non verranno qui solo per difendersi – ha detto l’allenatore biancorosso Bucchi in conferenza stampa -, proveranno a fare la partita e a giocarsela. Nell’ultima gara di Coppa Italia hanno cambiato atteggiamento. Immagino che ripartiranno dalla gara di Sassuolo. La vittoria contro di loro gli ha dato fiducia, ma questo non ci preoccupa”.

Formazione Bucchi ha lasciato un piccolo spiraglio circa l’utilizzo di Francesco Forte. La decisione definitiva sarà presa domattina al termine della rifinitura. Più probabile l’utilizzo di Terrani: “Terrani è una possibilità –ha affermato il tecnico -. Fino a ieri abbiamo provato varie soluzioni. Forte è arrivato ieri e dobbiamo ancora valutare la sua condizioni. Fazzi ci può essere utile in più ruoli, non gioca da tanto. Ha bisogno di giocare e allenarsi con la squadra. Per quanto riguarda gli altri, abbiamo Buonaiuto con l’influenza. Guberti è un interrogativo: si è allenato in gruppo solo giovedì. Drole potevamo immaginare di utilizzarlo, ma siccome c’è una trattativa aperta abbiamo deciso di non schierarlo”.  Per quanto riguarda Bianchi, Bucchi ha detto che  è stata una scelta condivisa con la società: “Credo anche di rispetto nei suoi confronti. Amo rispettare le persone perché amo essere rispettato. Ho sempre apprezzato la sincerità, non penso sia stato corretto ‘usarlo’ solo esigenza”.

Futuro “Siamo una squadra. vogliamo fare grandi partite e soprattutto risultati in casa. Non so quanti punti faremo, ma scenderemo in campo sempre per riportare il successo. Di errori ne abbiamo commessi, ma dall’inizio della stagione siamo diventati un gruppo forte”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere