CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Grifo domani col Crotone, Nesta: “Basta distrazioni, possiamo giocarcela con tutti”

Calcio Perugia Sport

Grifo domani col Crotone, Nesta: “Basta distrazioni, possiamo giocarcela con tutti”

Redazione sportiva
Condividi

(Foto da acperugiacalcio.com)

PERUGIA- E’ già vigilia a Perugia, visto che domani sera i biancorossi saranno di scena a Crotone. Nesta davanti ai cronisti parla prima di tutto della sfuriata fatta ai giocatori dopo la vittoria col Livorno: “Ritenevo fosse il momento giusto per evidenziare certi errori e distrazioni. Quando si vince i giocatori sono più propensi ad ascoltare la critica. Era il momento giusto”.

Crescita. Poi parla della squadra, che sta mostrando buone cose: “Si vede qualcosa del lavoro che stiamo facendo e questo fa piacere – dice il tecnico.- Abbiamo fatto vedere che ce la possiamo giocare con tutti. Poi è fisiologico che con squadre più forti i dettagli vanno a favore loro più spesso perché hanno giocatori più forti. Anche per questo dobbiamo eliminare le distrazioni… se eliminiamo le distrazioni facciamo più punti e possiamo cominciare a fare un altro tipo di campionato“.

Crotone. Dell’avversario dice: “E’squadra forte, soprattutto nella fase di attacco. Hanno giocatori tecnici che si fanno valere sull’esterno. C’è qualcuno fuori ma questo non li rende meno competitivi. In genere dico che dipende solo dalla nostra fase offensiva. Oggi dico che dipende anche e soprattutto dalla fase difensiva. Con Oddo ci siamo trovati a parlare di calcio non tantissimo tempo fa, quando ovviamente non pensavamo nemmeno lontanamente di scontrarci in campo. Mi piace il suo modo di intendere il calcio, fermo restando che secondo me Stroppa non aveva fatto male. Abbiamo lavorato molto per contenere i calabresi che hano movimenti quasi ripetitivi. Vedremo nell’ultimo allenamento di domattina se cambiare qualcosa a livello di uomini. Oddo, il loro tecnico è un mio amico: ci siamo visti l’anno scorso a Miami dopo il filotto di vittorie che aveva fatto con l’Udinese. Ci siamo confrontati su quello. Lui è un allenatore che predilige l’attacco. Domani sera però saremo avversari”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere