domenica 5 Dicembre 2021 - 09:09
14.5 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Accordo tra Confcommercio e Federfarma per sveltire le procedure per il Green pass

Per ogni tampone fatto, il protocollo prevede inoltre che un euro dell'introito destinato alle farmacie sarà devoluto alla Caritas Umbria

PERUGIA – Una via più rapida per conseguire il Green pass, contribuendo, nel contempo, al sostegno delle attività svolte dalla Caritas umbra a favore dalle persone e delle famiglie in maggiore difficoltà. Con questo duplice obiettivo, Federfarma e Confcommercio Umbria hanno definito un protocollo di intesa sottoscritto dai rispettivi presidenti, Augusto Luciani e Giorgio Mencaroni.

Grazie all’accordo, spiegano i promotori, le farmacie della rete Federfarma che aderiranno al protocollo si impegneranno, ove possibile, a dare priorità per l’esecuzione del test antigenico rapido ai dipendenti e collaboratori delle imprese che dimostreranno di essere associate a Confcommercio Umbria. Per ogni tampone fatto, il protocollo prevede inoltre che un euro dell’introito destinato alle farmacie sarà devoluto alla Caritas Umbria.  “L’accordo – spiegano Federfarma e Confcommercio – nasce dal comune convincimento che sia necessario mettere in atto ogni possibile iniziativa per garantire il sereno e sicuro svolgimento delle attività del commercio, turismo, servizi, trasporti, professioni, in un’ottica di ripartenza che non può che essere coniugata con il contenimento della circolazione del virus Sars-Cov-2”.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi