martedì 9 Agosto 2022 - 09:41
22.4 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Giunta del Coni riunita a Perugia, Malagò: “In Umbria come a casa”

Il presidente Giovanni Malagò, nel ringraziare la città e l'Umbria dove "si respira una realtà incredibile di società sportive, associazioni, dirigenti, atlete ed atleti" ha assicurato che "non sarà l'ultima" in città.

PERUGIA – Giunta nazionale del Coni per la prima volta a Perugia, riunita nella storica sala della Vaccara di palazzo dei Priori.

Il presidente Giovanni Malagò, nel ringraziare la città e l’Umbria dove “si respira una realtà incredibile di società sportive, associazioni, dirigenti, atlete ed atleti” ha assicurato che “non sarà l’ultima” in città.

Come a casa

“Ci siamo sentiti in famiglia”, ha detto durante la conferenza organizzata al termine dei lavori nella sala dei Notari.
Prima di riunirsi, i vertici del Coni hanno incontrato, fra gli altri, la presidente della Regione Donatella Tesei e il sindaco Andrea Romizi. “L’Umbria abbraccia lo sport – ha detto Tesei – consapevole dell’importanza che questo tema ha per la gente, le città e le istituzioni. Per questo la Regione c’è ed è pronta a fare la sua parte”.
Romizi ha parlato di “due giornate intense, grazie per questo a nome della città”.
Nell’occasione sono intervenuti tanti campioni dello sport: i due grandi ex pugili Gianfranco Rosi e Roberto Cammarelle, la ginnasta, campionessa mondiale, Andreea Stefanescu. Premiati poi con la medaglia d’oro al merito sportivo Franco Picco, protagonista di 28 Parigi-Dakar, e Massimo Barbolini con la palma d’oro al merito tecnico.
La giunta del Coni si è svolta a Perugia nell’ambito di un tour nazionale che tocca tutte le regioni. “Ne mancano solo due”, ha detto Malagò annunciando che “a novembre ci sarà una giunta in Valle d’Aosta”.
Rispondendo alle domande dei giornalisti, Malagò ha anche parlato delle possibilità che ha Perugia riguardo l’organizzazione di qualche grande manifestazione sportiva. “Le Universiadi? I numeri sono impressionanti – ha detto -, ma secondo me Perugia ha quasi tutto per poter pensare di ospitare questa manifestazione. Credo non sarebbe sbagliato agganciare qualche città in zona”.
Riguardo i temi trattati in Giunta, sono stati illustrati i nuovi numeri dello sport, prossimi alla presentazione, su cui ha avuto impatto l’emergenza Covid-19.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]