CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Giro d’Italia, dove e quando passerà in Umbria

Sport

Giro d’Italia, dove e quando passerà in Umbria

Redazione
Condividi

Di: Alessandro Minestrini

Il cuore verde d’Italia si tinge di rosa. Dopo due anni dall’ultimo transito, l’Umbria sarà protagonista in ben due tappe della 99° edizione del Giro d’Italia. Appuntamento quindi per venerdì 13 e sabato 14 maggio, per la settima e l’ottava frazione della corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo.  Questi i tracciati: Sulmona-Foligno e Foligno-Arezzo.

Sulmona-Foligno (211 km, mista)

T15_MadonnaDC_2_alt

 

Dopo la partenza da Sulmona e aver toccato le province de L’Aquila e Rieti, il gruppo entrerà in Umbria dal lago di Piediluco, per proseguire poi verso Terni. Effettuato il Gran premio della montagna di IV categoria sul valico della Somma giungerà a Spoleto, dove è previsto il traguardo volante in via Martiri della Resistenza. Ripresa la ex ss 3 sarà il turno di Campello e Trevi. Imboccato lo svincolo di Sant’Eraclio inizierà la battaglia in vista dell’arrivo, posto nella città della Quintana in via Nazario Sauro.

Orario di arrivo: 16.56/17.30

Ultimo vincitore: Nacer Bouhanni nel 2014

Foligno-Arezzo (186 km, mista)

T15_MadonnaDC_2_alt

 

Seguendo la ss 147, dopo aver lasciato Foligno, la carovana toccherà Spello per poi omaggiare Assisi. Lasciate alle spalle le frazioni perugine di Pianello, Ponte Valleceppi e Resina, a Umbertide traguardo volante lungo la Tiberina. Transitando per Promano e Cinquemiglia, la corsa entrerà a Città di Castello, pedalando poi per viale Franchetti. Detto addio all’Umbria, il primo comune toscano a essere incontrato sarà Monterchi, luogo in cui è previsto il rifornimento. I corridori dovranno quindi affrontare la tanto meravigliosa quanto dura salita di via Matteotti ad Anghiari. A seguire GPM di III categoria a Scheggia (576 m). Da Indicatore (traguardo volante), primo passaggio ad Arezzo. Lo sterrato sarà poi l’elemento fondamentale per l’ascesa all’alpe di Poti. Arrivati a 827 m (GPM di II categoria) inizierà la picchiata per lo spettacolare arrivo nel centro aretino.

Orario di partenza: 12.25

Orario di arrivo: 16.57/17.28

Ultimo vincitore: Mario Cipollini nel 2003

Nell’immagine di copertina: presentazione squadre Giro 2016 (foto  Tim de Waele)

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere