CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Giovane passeggiava indisturbata per la città come se nulla fosse: ma era ricercata per rapina

Perugia Cronaca e Attualità

Giovane passeggiava indisturbata per la città come se nulla fosse: ma era ricercata per rapina

Redazione
Condividi
Un posto di blocco della Polizia
Un posto di blocco della Polizia
PERUGIA – Gironzolava per Perugia come se nulla fosse e come se non avesse nulla nascondere. Però era ricercata per una rapina. Per questo motivo  si sono aperte le porte del carcere di Capanne per la 28enne fermata dagli uomini della squadra Volante dopo le segnalazioni di alcuni residenti insospettiti dalla presenza della giovane e di un’amica. Nel giro di pochi minuti i poliziotti hanno rintracciato le due e a carico della 28enne è spuntato l’ordine di carcerazione emesso a suo carico dal tribunale di Bari. La giovane di nazionalità rumena è stata condannata in via definitiva per aver rapinato un commerciante cinese, al quale aveva rubato una borsa con 6.500 euro in contanti. Un anno e due mesi la pena che da ieri sta scontando nel carcere di Capanne. Per lei, ma anche per l’amica, è anche scattata la multa per aver violato il decreto con cui il governo ha fatto scattare le restrizioni per contenere la diffusione del contagio.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere