CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gastronomia umbra confronto in Regione sui licenziamenti, Cgil attacca

Economia ed Imprese Perugia

Gastronomia umbra confronto in Regione sui licenziamenti, Cgil attacca

Redazione economia
Condividi
I lavoratori in Regione
I lavoratori in Regione
PERUGIA – Fumata nera. Gastronomia umbra non arretra sui 14 licenziamenti innescati dall’esternalizzazione del ciclo produttivo in favore di una cooperativa. Non cambia le carte in tavolo l’incontro di lunedì pomeriggio negli uffici della Regione, presente anche l’assessore Michele Fioroni, dove i sindacati hanno tentato di fare il possibile per evitare l’uscita dall’azienda di Corciano di addetti che hanno anche 35 anni di anzianità aziendale sulle spalle. A spiegare che il confronto non è andato a buon fine è direttamente Michele Greco, segretario regionale della Flai-Cgil, che non nasconde la delusione per l’esito del tavolo: “Ci aspettavamo di più da questo incontro in Regione invece siamo usciti con un nulla di fatto. Da martedì credo che alzeremo il livello della mobilitazione, per coinvolgere sempre di più il territorio e la collettività. L’azienda – continua il sindacalista – batte sempre sullo stesso tasto, ovvero il voler tagliare il costo del lavoro per una non meglio specificata crisi di liquidità, le cui motivazioni, visto che il lavoro non manca e non si è mai fermato, non sono chiari”.
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere