lunedì 2 Agosto 2021 - 13:14
20.6 C
Rome

Furti a raffica in Altotevere, banda sgominata dai carabinieri

Misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Arezzo: l'operazione ha interessato anche la provincia di Perugia

AREZZO  – Blitz dei carabinieri di Sansepolcro, che nella mattinata di oggi hanno dato il via all’esecuzione di misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Arezzo nei confronti di appartenenti a una banda di origine sinti, resasi responsabile di numerosi furti commessi in diversi comuni della Valtiberina. Nello specifico, tre malviventi, due uomini e una donna, il mese scorso mese hanno effettuato otto furti a Sansepolcro e due in appartamenti della provincia di Perugia. Il modus operandi era sempre lo stesso. Ogni volta che venivano notati oggetti di valore all’interno di vetture parcheggiate, sfondavano il vetro è facevano razzia.

I tre, secondo quanto riferito dai carabinieri, erano riusciti in pochissimo tempo a rubare circa 5mila euro dai bancomat delle vittime. Proprio grazie alle registrazioni effettuate dalle telecamere di sicurezza degli istituti di credito dove si recavano per effettuare i “prelievi”, gli inquirenti sono riusciti a individuare i membri della banda dopo un anno di indagini, partite dopo la segnalazione di un malcapitato biturgense.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi