CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fungo velenoso nel risotto: muore a Terni donna riminese, grave il marito

Cronaca e Attualità Terni

Fungo velenoso nel risotto: muore a Terni donna riminese, grave il marito

Redazione
Condividi
L'ospedale Santa Maria
L'ospedale Santa Maria

TERNI- Era stata ricoverata a Terni per intossicazione ed avvelenamento da funghi, ma non ce l’ha fatta e dopo sette giorni di agonia Giorgia Raschi, 74 anni, riminese residente a Labro (Rieti), è morta.

Fatale il risotto, preparato da lei stessa lo scorso 9 ottobre, con dei funghi poi rivelatisi della velenosissima Amanita Falloide.  Era stato il marito, anch’esso ricoverano in gravi condizioni, a raccogliere i funghi fra i quali vi era quello velenoso, non riconosciuto da nessuno della famiglia. Ricoverato anche il figlio cinquantenne della coppia, il quale aveva separato i funghi dal risotto non essendone amante.  Già nella notte del 9 i primi sintomi, con la corsa in ospedale a Terni il giorno dopo. I medici avevano subito capito la gravità della cosa, ma non c’è stato nulla da fare.