CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fuga del Bove Montefalco, tutto pronto per il gran finale

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Extra Città

Fuga del Bove Montefalco, tutto pronto per il gran finale

Redazione cultura
Condividi

MONTEFALCO – Trepidante attesa a Montefalco per il gran finale della Fuga del Bove che vedrà gareggiare i “bovi” dei quattro quartieri San Bartolomeo, Sant’Agostino, San Francesco e San Fortunato per la conquista del Palio dipinto dall’artista Paolo Maccari. In veste di padrini della gara quattro atleti azzurri della squadra italiana di canottaggio alle olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016: Fabio Infimo (RYCC Savoia), Giuseppe Vicino, Matteo Lodo (Fiamme Gialle) e Giovanni Abagnale (Marina Militare). Sabato sera, al termine della Corsa dei Bovi, saranno svelati anche i punteggi già assegnati in busta chiusa alla gara degli sbandieratori e dei tamburini che, sommati a quelli delle gare degli scorsi giorni, andranno per il Falco d’oro. La cerimonia di consegna si svolgerà in piazza del Comune alla presenza del sindaco Donatella Tesei e del presidente dell’Ente Fuga del Bove Paolo Felicetti.

Prime gare e punteggi – Negli scorsi giorni scorsi si sono tenute le gare con l’assegnazione dei primi punteggi (sommati insieme andranno ad assegnare l’ambito Falco d’oro): la gara della balestra è stata vinta dal quartiere di Sant’Agostino con 39 punti, a seguire San Fortunato, San Bartolomeo e San Francesco; la Freccia d’oro, dedicata ad Angelo Polveri dalla sua famiglia, è stata vinta da Fausto Bisogni del quartiere Sant’Agostino dopo la spareggio con Debora Filippucci di San Francesco; la gara della staffetta è stata invece vinta dal quartiere San Fortunato, arrivato primo dopo San Bartolomeo, San Francesco e Sant’Agostino. Il premio per il miglior corteo storico (fuori gara) è stato assegnato dall’associazione Un sorriso per te Amici di Michela Ponti al quartiere San Bartolomeo. Il premio al miglior spettacolo è stato vinto dal quartiere Sant’Agostino che si è aggiudicato il palio dell’associazione SimoSmile donato dalla famiglia Gubbini.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere