CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Francia, attacco a una chiesa vicino a Rouen. Sgozzato il parroco, uccisi i killer. L’Is rivendica

Extra Nazionale

Francia, attacco a una chiesa vicino a Rouen. Sgozzato il parroco, uccisi i killer. L’Is rivendica

Redazione
Condividi

“La minaccia dello Stato Islamico non è mai stata così grande, in Francia e in Europa. Uccidere un prete significa profanare la République. La Francia è in guerra. All’esterno, in Siria e in Iraq. All’interno, cercando jihadisti, estremisti e terroristi. Ma vi assicuro che vinceremo questa guerra. I terroristi ci vogliono separare, opporsi, dividerci. La nostra democrazia, che è il loro obiettivo, sarà il nostro scudo. Cittadini, vi esorto, facciamo un unico fronte e solo così riusciremo a sconfiggere il fanatismo”.

E’ ormai sera quando il presidente Francois Hollande si rivolge al Paese, in diretta televisiva dall’Eliseo, quando sono trascorse quasi dodici ore dal nuovo orrore in nome dello Stato Islamico: un parroco sgozzato e assassinato e un ferito grave per mano di due terroristi in una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray, vicino a Rouen in Normandia. Gli assalitori sono stati uccisi dalle teste di cuoio della polizia francese. Per Hollande, la Francia non ha bisogno di una nuova stretta sulle leggi antiterrorismo, come gli chiede Sarkozy e l’estrema destra: “Le leggi di cui disponiamo ci permettono di agire. Limitare le nostre libertà non renderebbe più efficace la lotta al terrorismo”.