CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fra Rimini e Gubbio tutto in 60 secondi: finisce 1-1

Calcio Alta Umbria Sport

Fra Rimini e Gubbio tutto in 60 secondi: finisce 1-1

Redazione sportiva
Condividi

RIMINI (3-5-2): Nava G.; Venturini, Ferrani, Petti (27′ st Bandini); Nava V., Alimi, Palma (7′ st Candido), Montanari (27′ st Variola), Guiebre; Piccioni (7′ st Buonaventura), Arlotti (35′ st Cicarevic). A disp.: Scotti, Brighi, Viti, Marchetti, Pierfederici. All.: Martini.
GUBBIO (4-2-3-1): Marchegiani; Tofanari, Espeche, Maini, Lo Porto; Malaccari, Davì; De Silvestro, Casiraghi, Cattaneo (27′ st Tavernelli); Chinellato. A disp.: Battaiola, Ferretti, Schiaroli, Benedetti, Ricci, Battista, Campagnacci, Plescia. All.: Galderisi.
Arbitro: Marotta di Sapri (Ceolin di Treviso e Piedipalumbo di Torre Annunziata).
Reti: 38′ st Malaccari (G), 39′ st Buonaventura (R).
Ammoniti: Malaccari (G), Davì (G), Arlotti (R), Buonaventura (R), Ferrani (R). Angoli: 5-4 per il Gubbio. Recupero: 2′ pt; 3′ st. Spettatori: 2106 (di cui 53 di Gubbio nel settore ospiti).

GUBBIO- Botta e risposta fra Rimini e Gubbio in 60 secondi, fra il 48′ e il 39′ del secondo tempo. Finisce 1-1. Segna prima il Gubbio:  Casiraghi serve al centro Malaccari che trova il varco giusto e di destro trova l’angolino con un fendente rasoterra di destro. Palla al centro e il Rimini pareggia: Cicarevic allarga per Buonaventura, che scappa via e segna. Nel primo tempo poco o nulla, fino al 43’quando Malaccari, servito da Chinellato cade a terra in area dopo una presunta spinta con il braccio da parte di Guiebre: il jolly di centrocampo protesta, ma l’arbitro non ha esitazione e si becca il cartellino giallo