CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Forza Italia cambia sul serio e il Cavaliere sceglie Romizi come coordinatore regionale

Perugia Politica

Forza Italia cambia sul serio e il Cavaliere sceglie Romizi come coordinatore regionale

Redazione politica
Condividi
Il sindaco di Perugia, Andrea Romizi
Il sindaco di Perugia, Andrea Romizi

PERUGIA – Questa volta il Cavaliere ha deciso di giocarsi la carta migliore che aveva a disposizione in Umbria, ovvero il sindaco di Perugia Andrea Romizi. Motivo? Ridare slancio a un partito che arranca e perde consenso e per questo motivo ha scelto il sindaco di Perugia come nuovo coordinatore regionale al posto della parlamentare Catia Polidori che lascia l’incarico dopo cinque anni.

Il saluto Berlusconi in persona ha espresso “a tutti i coordinatori uscenti – è detto in una nota del partito – profonda gratitudine per il lavoro svolto e ai nuovi nominati l’augurio di un proficuo lavoro”. E adesso? E ora toccherà a Romizi mettere a punto una struttura di partito in cui i giovani abbiano davvero spazio e costruire quella classe dirigente forzista che si giocherà le sue carte nei prossimo appuntamenti elettorali. Il tempo c’è: ora spetta al sindaco di Perugia mettere insieme la sua vocazione all’amministrazione con quella squisitamente politica. Per la cronaca: come era prevedibile al posto di Michele Fioroni approdato alla corte della presidente della Regione Donatella Tesei arriva a palazzo dei Priori il manager di Fastweb Gabriele Giottoli. Nuovo incarico e giunta comunale rimessa a punto: per Romizi inizia una nuova sfida.

Responsabilità “E’ una responsabilità in più, in una regione nella quale per la prima volta il centro destra è al governo. Ma non ci tiriamo indietro”, ha dichiarato Romizi all’Ansa. “Ringrazio il presidente Berlusconi per la fiducia – ha detto Romizi – e Catia Polidori per gli ottimi risultati fin qui ottenuti. Mi metto a disposizione di una comunità ora ancora più larga. In Umbria abbiamo nei vari enti tante persone di assoluto valore – ha sottolineato Romizi -, a cominciare dal vice presidente della Giunta regionale Roberto Morroni. Il nostro impegno sarà quello di supportarli”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere