CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Forte calo dei reati predatori durante pandemia in provincia Terni

Cronaca e Attualità Terni

Forte calo dei reati predatori durante pandemia in provincia Terni

Redazione
Condividi
Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri
TERNI – La pandemia ha determinato un deciso calo per i reati predatori denunciati ai carabinieri in provincia di Terni (-36%), mentre sono rimasti diffusi quelli legati all’uso di stupefacenti e ai danni delle ‘fasce deboli’: è quanto emerge dal bilancio 2020 dell’Arma. Nel complesso il comando provinciale guidato dal colonnello Davide Milano ha garantito sul territorio circa 18 mila servizi di pattuglia/perlustrazione, controllando più di 70 mila persone e circa 60 mila veicoli. Per assicurare il rispetto delle norme anti-Covid sono stati svolti controlli nei confronti di circa 44 mila persone e di 4 mila 232 esercizi commerciali, con un’incidenza di sanzioni del 2%, a conferma della prevalente tendenza al rispetto delle regole dei cittadini. Le centrali operative di Terni, Amelia e Orvieto hanno dovuto far fronte a circa 120 mila chiamate al 112. Nell’ambito del complesso dell’attività sono state 101 le persone arrestate e 1.113 quelle denunciate. Tra queste 26 sono finite in manette per furto e sette per rapina, mentre 134 sono state denunciate per gli stessi reati.

Arresti Cinquantuno, invece, le persone arrestate per attività di spaccio, 47 le denunciate nello stesso settore. Sei gli arresti per maltrattamenti in famiglia. Tra i risultati conseguiti dai comparti di specialità dell’Arma, il Noe ha eseguito 28 controlli mirati, portando alla denuncia di nove persone e ad un sequestro penale per un valore di 2 milioni 300 mila euro, mentre il Nas ha eseguito 328 ispezioni-accessi presso cliniche, farmacie ed attività commerciali varie, con la denuncia di 51 persone. Il gruppo carabinieri forestale ha infine elevato 879 verbali, per un importo totale contestato di 260 mila euro, effettuando 42 sequestri amministrativi. L’attività penale dei forestali ha portato alla denuncia di 128 persone per 221 reati perseguiti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere