CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Foligno, posticipato a febbraio il concerto di Anggun

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto Città

Foligno, posticipato a febbraio il concerto di Anggun

Redazione cultura
Condividi

foto ufficio stampa Athanor Eventi

FOLIGNO – Posticipata al prossimo 9 febbraio la tappa umbra del “The Intimate Tour” di Anggun, inizialmente prevista per il 16 gennaio, per problemi logistici e tecnici, non dipendenti né dalla volontà dell’artista né dall’organizzazione. Chi ha già acquistato il biglietto per il 16 potrà assistere con lo stesso tagliando al concerto del 9 febbraio, mentre chi vuole potrà ottenere il rimborso dei tickets entro il 31 gennaio. L’artista arriverà, , dunque, all’auditorium San Domenico di Foligno, e, per l’occasione, Athanor Eventi, in collaborazione con Centro Servizi Foligno, Comune di Foligno e Cristiana Mariani, conferma la serie di appuntamenti legati all’evento con il fermo obiettivo di celebrare la più famosa artista discografica indonesiana e uno dei pochi intrattenitori asiatici che hanno guadagnato consensi internazionali, nonché attivista umanitario in rappresentanza delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura come “ambasciatore di buona volontà”. Un nome internazionale e prestigioso come quello di Anggun è stato infatti inserito quest’anno per arricchire la nuova stagione 2018/2019, la terza, di Foligno Musica organizzata da Athanor Eventi con il patrocinio del Comune di Foligno. “The Intimate Tour” dell’artista indonesiana regina del pop arriverà in città come primo colpo del nuovo anno, dopo i concerti di Vasco Brondi-Le Luci della centrale elettrica e dell’accoppiata Pastis e Irene Grandi. Durante la conferenza stampa di presentazione della prima parte di stagione, il vicesindaco Rita Barbetti aveva così commentato: “Siamo una città vivace e dall’offerta diversificata e per questa nuova stagione sono particolarmente felice per la presenza di una figura di spicco come Anggun e non solo a livello musicale perché molto impegnata anche a livello sociale, con la quale abbiamo pensato anche ad un incontro con gli studenti”.

Le iniziative prenderanno il via l’8 febbraio con una “cena di benvenuto”. Nel corso della cena, riservata a un massimo di cinquanta partecipanti (in possesso dei biglietti per il concerto di Anggun), la città darà il benvenuto istituzionale all’artista. La mattina del concerto, il 9 febbraio alle ore 11 nella sala video dell’auditorium San Domenico, Anggun incontrerà una rappresentanza di circa ottanta studenti delle scuole superiori di Foligno che potranno rivolgerle delle domande sulla sua carriera artistica e sul suo impegno umanitario. Infine, nel corso del concerto si svolgerà lo shooting fotografico legato al corso di fotografia organizzato da Marco Agabitini Studio: i partecipanti eseguiranno una serie di scatti del concerto, il migliore dei quali, selezionato personalmente da Anggun, sarà pubblicato sulla pagina facebook dell’artista. Oltre ai concerti, infatti, quest’anno è stato avviato un nuovo format promosso dal fotografo Marco Agabitini. Con docenti professionisti del settore si sono svolte infatti a partire delle lezioni serali all’Auditorium Santa Caterina per fotografi e videomaker che culmineranno con sessioni di scatti e riprese sotto palco durante i concerti di Anggun e Gabry Ponte (altro nome già annunciato per la stagione, con lo show del dj in programma il 30 marzo 2019). Un’esperienza importante quindi per fotografi e operatori video alle prime armi che avranno così una bella occasione, molto rara nel settore della musica e dei grandi concerti, per mettersi subito alla prova. Per info e iscrizioni: info@marcoagabitini.com – camillocarobifotografia@gmail.com (tel. 344.1306486).

The Intimate Tour – Un tour unico per la sua strutturazione, creato appositamente per i Club e teatri Italiani, in cui Anggun proporrà un concerto intimo, accompagnata solo da 3 musicisti (percussioni, chitarra, tastiere) per riproporre tutti i suoi successi, compresa l’ultima produzione ‘The Good is Back’. Foligno, dopo aver “strappato” la data a Roma, sarà una delle cinque città italiane (oltre a Milano, Bologna, Genova, Treviso) ad ospitarla per questo tour: all’Auditorium San Domenico di Foligno il 16 gennaio 2019. Nata nel 1974, Anggun è senza dubbio il più famoso artista discografico indonesiano del mondo e uno dei pochi intrattenitori asiatici che hanno guadagnato consensi internazionali. Iniziando la sua carriera da bambina in Indonesia, si è imposta per una carriera internazionale quando si è trasferita in Francia per proseguire il suo debutto musicale in Europa, all’età di 20 anni. Verso la fine degli anni ’90, il suo singolo “Snow On The Sahara” ha avuto un enorme successo nell’industria musicale francese, portando presto Anggun nel più ampio mercato internazionale con l’uscita del suo album che ha venduto oltre 2 milioni di copie in tutto il mondo. Nel 2015 ha ricevuto il leggendario “World Music Award” a Monaco come artista asiatico che ha più venduto al mondo. Oltre ai suoi successi musicali, Anggun è nota come attivista umanitario, in quanto ambasciatrice dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura e come ambasciatore di buona volontà ed anche Ambasciatrice di Cristianità in Asia. Molto vicina alle istanze delle donne, è diventata un simbolo dell’emancipazione femminile e dell’integrazione fra culture, arrivando a essere nominata ‘Cavaliere delle arti e delle lettere’ dal Governo francese.

Prevendite su circuiti Ticketitalia, Ticketone e Ciaotickets

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere