domenica 5 Dicembre 2021 - 08:29
14.5 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Foligno, giovane distrugge casa della madre per avere soldi e comprare droga: arrestato

Trentenne portato in carcere per tentata estorsione ai danni del genitore. Agente in ospedale con contusioni plurime

FOLIGNO – Un trentenne di Foligno è stato arrestato e portato in carcere dagli uomini del commissariato di Foligno che sono intervenuti, nei giorni scorsi, nell’abitazione della famiglia a due passi dal centro storico. Secondo la ricostruzione degli uomini guidati dal vice questore Adriano Felici, l’uomo aveva dato in escandescenze a seguito del rifiuto della mamma a consegnargli alcune centinaia di euro, dopo che la donna nelle settimane precedenti aveva più volte dato cifre consistenti di denaro al figlio, già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, oltreché come abituale consumatore di droghe. Il trentenne ha quindi minacciato il genitore di distruggere i mobili di casa se non fosse stato accontentato e così ha iniziato a fare dopo che la mamma si è nuovamente rifiutata di dargli i soldi. Sul posto sono quindi intervenuti gli uomini della polizia, chiamata dai vicini per i rumori preoccupanti che arrivavano dall’abitazione dei due.

Aggressione

Quando, però, il trentenne ha visto gli agenti la reazione è stata ancor più violenta e si è scagliato contro un agente colpendolo più volte, finché insieme all’altro collega della squadra volante non sono riusciti ad ammanettarlo. Il poliziotto aggredito è stato portato al Pronto soccorso di Foligno dove gli sono state diagnosticate contusioni plurime ed escoriazioni. Il trentenne, invece, è stato arrestato per tentata estorsione ai danni della madre e per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dopodiché su disposizione della Procura di Spoleto per lui si sono aperte le porte del carcere. Il folignate è già comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e confermato la misura della custodia cautelare più pesante.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi