CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Foligno, cade dallo skateboard e si rompe la mandibola: in ospedale lo trovano positivo al Covid-19

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Foligno, cade dallo skateboard e si rompe la mandibola: in ospedale lo trovano positivo al Covid-19

Redazione
Condividi

L'ospedale di Foligno

FOLIGNO – Apprensione a Foligno per una vicenda che sta facendo molto discutere. Si tratta di un ragazzo di 19 anni di Foligno, trovato positivo al Coronavirus mentre si trovava in ospedale a Terni per una operazione alla mandibola.

I fatti Il giovane era arrivato al pronto soccorso nella notte fra martedì e mercoledi  con un trauma cranico secondario in seguito a caduta da monopattino. Dalla valutazione clinica è emersa una ferita sottomentoniera che è stata suturata dai sanitari del Pronto Soccorso,  dolore a carico dell’articolazione temporo mandibolare sinistra, dolore ed edema del polso sinistro e tachicardia. Sottoposto agli accertamenti radiologici si è evidenziata la frattura della mandibola e la frattura stiloide ulnare di sinistra .Dopo trattamento ortopedico è stato quindi consultato il reparto di chirurgia maxillo facciale dell’Azienda Ospedaliera di Terni che ha fornito indicazione per intervento differito.

Il ragazzo è stato pertanto sottoposto a tampone rapido di screening per Covid-19 finalizzato al trattamento chirurgico che ha dato esito positivo confermato dal prelievo sierologico. Il ragazzo è stato trasferito a Terni in sicurezza, con i quattro ragazzi venuti a contatto con lui che sono a loro volta stati sottoposti a tampone.  Il ragazzo è stato operato dall’equipe di chirurgia maxillo-facciale diretta dal dottor Fabrizio Spallaccia, nel rispetto di tutte le procedure di protezione e sicurezza previste per il trattamento Covid positivi.

La querelle. A giorni sarà dimesso e andrà in isolamento ma la querelle è scoppiata per cercare di capire se il giovane ed i quattro amici si fossero visti per una festa, come è emerso dai primi dati. I colleghi di RGU Notizie, la radio di Foligno, hanno ricostruito i fatti e secondo quanto afferma l’avvocato della famiglia, non ci sarebbe stata alcuna festa. Restano quindi da capire le acuse del contagio.Sono in corso indagini da parte del commissariato della polizia di Stato di Foligno. Le quali intanto hanno chiarito che la festa in questione si è svolta  a Belfiore, ma non vede protagonista il ragazzo.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere