domenica 5 Dicembre 2021 - 08:49
14.5 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Foligno, botte e minacce alla madre: giovane finisce in manette

Tanta era la paura della donna nei confronti del figlio che, da settimane, aveva preferito lasciare l'abitazione e trasferirsi in altro luogo a lui ignoto

FOLIGNO  – Gli agenti del commissariato di Foligno hanno arrestato un giovane di 22 anni, italiano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Spoleto, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Gli accertamenti investigativi realizzati nei confronti del giovane hanno infatti permesso di ricostruire mesi di denigrazioni, di minacce e violenze fisiche ai danni della madre.

Situazione insostenibile

La conflittualità del giovane nei confronti della donna.è apparsa radicata negli anni, ma negli ultimi mesi il ventiduenne aveva decisamente accentuato la propria aggressività, non risparmiandole offese di ogni genere e – sempre più frequentemente – minacce di morte. Inoltre, dalla documentazione medica acquisita dai poliziotti, sono emersi gravi episodi di violenza fisica, con la donna che ha dovuto subire in più occasioni, schiaffi, pugni al volto e percosse in ogni parte del corpo. Tanta era la paura della donna nei confronti del figlio che, da settimane, aveva preferito lasciare l’abitazione e trasferirsi in altro luogo a lui ignoto.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi