CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Foligno, botte alla compagna e agli agenti che la soccorrono: arrestato

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto

Foligno, botte alla compagna e agli agenti che la soccorrono: arrestato

Redazione
Condividi

Una Volante della Polizia

FOLIGNO – Una violenza cieca, che si è abbattuta prima sulla compagna e poi sui poliziotti che erano stati chiamati per prestarle soccorso. Ma l’uomo protagonista della vicenda, un ucraino di 40 anni da tempo residente in città, non l’ha fatta franca ed è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

La donna, anche lei di origine straniera, aveva chiamato la Polizia proprio perchè l’uomo – ubriaco – l’aveva aggredita. Sul posto è giunto anche il 118, che ha ritenuto necessario il trasferimento al Pronto Soccorso. Ma mentre la donna veniva assistita, l’uomo se l’è presa con gli agenti, passando rapidamente dalla violenza verbale (insulti e minacce) a quella fisica. Ne è nata una colluttazione, conclusasi col ferimento di uno degli agenti e con le manette per l’uomo, che poi è stato giudicato per direttissima. Per lui convalida dell’arresto ordine di non allontanarsi dal comune di Foligno e restare a casa dalle ore 21 alle ore 6. Non è ancora chiara l’effettiva posizione dello straniero, sebbene da tempo residente in città.

La donna non ha sporto denuncia e l’uomo sconterà i domiciliari a casa, dove ancora convive con la compagna oggetto dell’aggressione.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere