CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fino al 23 settembre per visitare la mostra “Emma Dessau Goiten. Un’artista europea a Perugia”

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Fino al 23 settembre per visitare la mostra “Emma Dessau Goiten. Un’artista europea a Perugia”

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Dopo il grande successo e apprezzamento di pubblico e di critica, la mostra “Emma Dessau Goiten. Un’artista europea a Perugia”, allestita al Museo civico di Palazzo della Penna e al Musa (Museo dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”) di Perugia, è stata prorogata fino al prossimo 23 settembre. Organizzata dal Comune di Perugia, assessorato alla Cultura, Turismo, Università, e dall’Accademia di Belle Arti di Perugia, l’esposizione è stata proposta in occasione dei cinquanta anni dalla scomparsa dell’artista Emma Dessau Goitein, pittrice di origine ebraico-tedesca vissuta nel capoluogo umbro a partire dal primo decennio del Novecento. L’appuntamento, che si è realizzato grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, gode anche del patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia e dell’Associazione Italia Israele di Perugia, e della collaborazione di istituzioni prestigiose e privati prestatori.

L’esposizione, curata da Fedora Boco, Maria Luisa Martella e Gabriella Steindler Moscati, rivela l’articolato percorso artistico e biografico dell’autrice, fortemente inserita nella scena internazionale e nelle vicende storiche e culturali del suo tempo, attraverso una selezione di opere (dipinti, disegni e incisioni) estesa in un arco cronologico molto ampio: dalla formazione tardo ottocentesca agli ultimi lavori degli anni quaranta del Novecento. Il percorso espositivo allestito presso il Museo civico di Palazzo della Penna raccoglie molti dipinti e documenti volti ad approfondire la vicenda artistica e umana dell’autrice (visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19 – lunedì chiuso). La sezione grafica, ospitata presso il Museo dell’Accademia di Belle Arti, comprende disegni, xilografie ed ex libris che attraversano l’intera produzione artistica dell’autrice (aperto dal martedì alla domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18 – lunedì chiuso). Come nei disegni anche nei dipinti l’elemento autobiografico si fa prorompente e i ritratti e i paesaggi narrano sovente la vita quotidiana dell’artista. I soggetti prediletti sono i propri cari, amici ma anche persone sconosciute, di cui Emma Dessau Goitein propone un’indagine psicologica e una descrizione così profonda da coglierne la vicenda esistenziale e penetrare l’animo dell’osservatore.

La mostra è accompagnata da un catalogo bilingue edito da Fabrizio Fabbri Editore.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere