CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Finisce l’imbattibilità del Perugia: l’Empoli si impone 3-0 al Castellani

Calcio EVIDENZA Perugia Sport Extra

Finisce l’imbattibilità del Perugia: l’Empoli si impone 3-0 al Castellani

Redazione sportiva
Condividi

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli, Veseli, Romagnoli, Maietta (Cap.), Balkovic, Frattesi (10′ st Bajrami), Sulac, Bandinelli (31′ st Nikolau), Dezi, La Gumina (31′ st Moreo), Mancuso. A disposizione: Perucchini, Provedel, Donati, Fantacci, Piscopo, Laribi, Merola, Ricci, Pirrello. All. Bucchi.
PERUGIA (4-3-2-1): Vicario, Mazzocchi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara, Balic (10′ st Nicolussi Caviglia), Dragomir (27′ st Capone), Kouan, Buonaiuto (9′ st Fernandes), Iemmello, Falcinelli (Cap.). A disposizione: Fulignati, Albertoni, Rosi, Nzita, Carraro, Rodin, Falzerano, Falasco, Melchiorri. All. Oddo.
ARBITRO: Fourneau  di Roma 1. (Assistenti: Pagnotta-Pietro Dei Giudici  IV ufficiale: Moriconi)
RETI: 10′ pt Frattesi, 13′ pt – 42′ st Mancuso
NOTE: Ammoniti Balic, Gyomber

EMPOLI – Tre gol e svanisce l’imbattibilità conservata fin qui dal Perugia. Al Castellani di Empoli cade per la prima volta in campionato il Grifo, sotto i colpi dei padroni di casa che al momento guidano in solitaria la vetta con un bottino di 14 punti. I toscani, allenati da Bucchi e con in rosa altri ex grifoni, si portano in vantaggio al 10’, con un tiro dal limite di Frattesi che beffa tutta la difesa perugina e sul quale un inerme Vicario non può fare nulla. Passano solamente tre minuti e al 13’ i biancazzurri possono gioire nuovamente: parte un cross dalla destra, Mancuso intercetta perfettamente di testa e la palla va in rete. Nella ripresa i grifoni provano a reagire ma a nulla servono gli sforzi profusi e al 42’ Mancuso scrive la parola fine sull’incontro: una palla persa da Mazzocchi viene sfruttata egregiamente da Dezi e l’eroe di giornata può solo infilare in porta.

Prossimo