CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Filarmonica Umbra, sabato il concerto d’esordio con la Vacatello

Eventi Terni Cultura e Spettacolo Extra

Filarmonica Umbra, sabato il concerto d’esordio con la Vacatello

Redazione cultura
Condividi

TERNI – Si inaugurerà sabato 28 ottobre  alle ore 21.00 presso il Teatro Sergio Secci di Terni la quarantatreesima Stagione Concertistica dell’Associazione Filarmonica Umbra, con un concerto davvero straordinario.

L’Associazione Filarmonica Umbra è infatti onorata di inaugurare la Stagione con il desiderato ritorno della pianista Mariangela Vacatello, il cui recital fu rimandato a causa degli eventi sismici dello scorso ottobre 2016. Da oltre vent’anni Mariangela Vacatello è riconosciuta per la curiosità e versatilità degli orizzonti esecutivi, per il virtuosismo e passione che si ritrovano in ogni brano che inserisce nel suo repertorio; queste caratteristiche si rispecchiano nelle recensioni ai concerti e alle incisioni discografiche effettuate per la casa discografica Brilliant Classics.

Il programma della serata prevede, infatti, la monumentale Sonata op. 111 di Beethoven, la aerea e fantasiosa terza Ballata di Chopin, a fianco della Sonata op. 23 n. 3 del compositore russo Skrjabin che sembra voler oltrepassare la materia in un mistico e totale coinvolgimento degli umani sensi. In apertura di concerto ci sarà la sezione YOUNG, la grande novità della stagione scorsa che non trova eguali in nessuna realtà italiana ed europea: ogni concerto avrà una prima sezione della durata di circa 20 minuti tenuta da giovani musicisti talentuosi. Per questo primo appuntamento ad esibirsi sarà il giovanissimo pianista Federico Grigioni, allievo proprio della Vacatello presso l’I.S.S.M. “G. Briccialdi” di Terni, con musiche di Lachenmann e Chopin.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere