CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Festa Grifo a Crotone: i biancorossi la fanno da padroni e sbancano lo Scida

Calcio EVIDENZA Sport Extra

Festa Grifo a Crotone: i biancorossi la fanno da padroni e sbancano lo Scida

Redazione sportiva
Condividi

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Golemic, Gigliotti, Mustacchio, Benali, Crociata, Molina, Barberis (45′ st Golmet), Simy, Messias (21′ st Vido), Marrone. A disp.: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Spolli, Bellodi, Mazzotta, Rodio, Evan’s, Rutten. All. Stroppa

PERUGIA (3-5-2): Vicario, Rosi, Carraro, Mazzocchi, Buonaiuto (37′ pt Melchiorri), Iemmello (15′ st Falzerano), Nicolussi Caviglia (26′ st Dragomir), Balic, Falasco, Di Chiara, Gyomber. A disp.: Fulignati, Nzita, Rodin, Falcinelli, Fernandes, Capone. All. Oddo

ARBITRO: Pezzuto di Lecce (Scarpa – Pagliardini)

RETI: 13′ pt Iemmello, 8′ st Melchiorri, 12′ st – 45+4′ st Mustacchio, 19′ st Di Chiara

CROTONE – All’Ezio Scida arriva la resurrezione del Perugia. Proprio nello stadio calabrese i grifoni di Massimo Oddo riescono a scacciare via il periodo grigio che fin qui avevano vissuto e a tornare al successo. Una vittoria cercata e più che meritata quella degli umbri a Crotone. Iemmello mette la prima firma biancorossa al 13’, poi Melchiorri sigla il bis al 53’. I padroni di casa provano ad accorciare le distanze al 57’ con un vecchia conoscenza perugina qual è Mustacchio, ma Di Chiara, quando scocca il 65’ riporta il Perugia su una distanza di sicurezza più tranquillizzante. Il finale è un vero e proprio trilling, con Mustacchio ancora pericoloso al 94’. Al termine di un recupero che non voleva mai finire, il Grifo può finalmente alzare le braccia al cielo e festeggiare i tre punti. Ora le lunghezze in classifica diventano 19, che consentono al Perugia di godersi momentaneamente il secondo posto.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere