CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Ferragosto a Collescipoli con la musica dell’Hermans Festival

Eventi Terni Cultura e Spettacolo Extra Città

Ferragosto a Collescipoli con la musica dell’Hermans Festival

Redazione cultura
Condividi

COLLESCIPOLI – Vigilia di Ferragosto all’insegna della musica a Collescipoli con un concerto d’eccezione nell’ambito dell’Hermans Festival: lunedì 14 agosto alle ore 19, presso la Collegiata di San Nicolò, si esibirà l’organista altoatesino di fama internazionale Stephan Kofler. Il programma dell’evento (d ingresso libero) prevede l’esecuzione di musiche di compositori dal ‘500 al ‘700 quali Muffat, Pachelbel, Frescobaldi, Galuppi, de Cabezon, Händel, J.C.F. Bach e J.S. Bach. Hermans Festival 2017, diretto da Fabio Ciofini, è organizzato dall’Associazione Hermans Festival e dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, in collaborazione con la Parrocchia di Santa Maria Maggiore e San Nicolò e con il patrocinio della Soprintendenza per i Beni Ambientali, Architettonici, Artistici e Storici dell’Umbria.

Stephan Kofler (nella foto) ha conseguito il diploma in organo al Conservatorio di Innsbruck (con R. Jaud) e la laurea in storia della musica all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ha seguito dal 1985 al 1994 corsi sulla prassi di musica barocca con T. Koopman (Amsterdam), inoltre ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con H. Vogel, M. Chapuis, L.F. Tagliavini, S. Vartolo (musica antica) X. Darasse, D. Roth, O. Latry (musica romantica francese), con A. Mitterhofer, A. Marcon e J.C. Zehnder (J. S. Bach). Ha suonato per numerosi festival in Italia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Inghilterra; ha al suo attivo tournée in Messico, (Mexico City, Puebla, Zamora, Queretaro, Celaya) in Argentina (Buenos Aires, Cordoba e Rosario) e negli Stati Uniti (Dallas, Houston e San Antonio). Ha rappresentato l’Italia al famoso Festival Cervantino di Guanajuato nel 2001 organizzato dal governo messicano. Ha inciso per numerose emittenti radiofoniche e televisive (RAI, SRG, Tele Azteca) e ha prodotto e inciso diversi album di musiche barocche e romantiche. Nel 2003 ha fondato l’ensemble Meranbaroque che si è specializzato nella prassi esecutiva barocca tedesca ed italiana.

Il programma: Georg Muffat (1653-1704) Toccata I, J. Pachelbel (1653-1706) Partita “Werde munter mein Gemüthe”, G. Frescobaldi (1583-1643) Toccata II, B. Galuppi (1706-1785) Sonata in re, A. de Cabèzon (1510-1566) Differencia sobre “El canto illano del cavallero”, J.Ch.Fr. Bach (1732-1795) Variazioni “Ah, dirai je maman“, G.F. Händel (1685-1759) Suite in re Allemande – Courante – Sarabanda – Giga, J.S. Bach (1685-1750) Fantasia e Fuga BWV 561.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere