CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fanno riparare auto in una officina abusiva: 20 mila euro di multa per un 36enne

Cronaca e Attualità Assisi

Fanno riparare auto in una officina abusiva: 20 mila euro di multa per un 36enne

Redazione
Condividi
Un posto di blocco dei carabinieri
Un posto di blocco dei carabinieri

ASSISI –  È stato denunciato e dovrà pagare oltre 20 mila euro di multa un 36enne che, nella zona di Cannara, aveva messo in piedi un’officina abusiva. A scoprirlo sono stati i carabinieri dopo aver notato che alcuni pregiudicati, italiani e stranieri, lasciavano le loro auto in quello che all’apparenza sembrava solo un capannone. Dopo una serie di controlli e appostamenti i militari dell’Arma (in collaborazione con i colleghi Forestali) hanno scoperto che lì dentro, su un’area di circa 500 metri quadri, era stata impiantata un’officina con tutti i macchinari e varie auto (una decina quelle presenti) in attesa di essere riparate.

Autorizzazione Il problema è che l’attività era priva di qualsiasi autorizzazione o iscrizione al registro delle imprese. In diversi punti poi erano stati buttati vecchi dischi dei freni, pasticche e olio esausto; tutto materiale da smaltire, in teoria, seguendo le regole. Capannone, auto e attrezzature sono state sequestrate mentre il 36enne cannarese, oltre a essere stato denunciato, dovrà pagare 20.700 euro di multa per abbandono incontrollato di rifiuti pericolosi e non e per la mancanza della Scia, cioè della Segnalazione certificata di inizio attività. Una multa da 205 euro, sulla base di una legge regionale, è stata fatta anche ai proprietari delle auto.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere