CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani Quartet per Jazz Club Perugia

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani Quartet per Jazz Club Perugia

Redazione cultura
Condividi

PERUGIA – Nuovo appuntamento con Jazz Club Perugia che martedì 11 dicembre (ore 21.00) vedrà Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani Quartet esibirsi in un combo di raffinata sostanza ritmica alla sala Raffaello dell’Hotel Brufani di Perugia. Con Fabrizio Bosso (tromba) e Rosario Giuliani (sassofono) saliranno sul palco Alberto Gurrisi (organo Hammond) e Marco Valeri (batteria).

Bosso è un maestro della tromba che utilizza le note come colori. Le sa far risplendere in tutta la loro potenza espressiva magnificate dal grande sostegno armonico dell’Hammond di Gurrisi. Bosso sa essere gregario però e dà ampio spazio agli altri musicisti. Il progetto del quartetto nasce, infatti da un’idea dell’alto sassofonista Rosario Giuliani. Sarà un jazz dal carattere universale, sapranno che costruire atmosfere di ampio respiro, capaci di parlare nel tempo e lasciare imponenti ricordi in chi si pone all’ascolto. Fabrizio Bosso, l’alfiere dell’hard bop italiano, è universalmente considerato uno dei migliori trombettisti a livello internazionale grazie al feeling che caratterizza i suoi funambolici assoli, sempre puntuali e ricchi di estro. Se da un fronte si respira aria, appunto, hardpoppista – anche post – dall’altro, quello di Rosario Giuliani, ci sarà pure eclettismo. Una linea di suono multiformata, quella del suo sax alto che che conferirà grande musicalità al quartetto.

Un percorso emotivo, in sostanza, che nasce dall’incontro umano e musicale, che ormai dura da più di un ventennio di due grandi interpreti del jazz italiano, magistralmente sostenuti da Gurrisi e Valeri, anch’essi ritenuti dei fuoriclasse nel panorama jazzistico nazionale. Fabrizio Bosso, è considerato uno dei migliori trombettisti a livello internazionale sia per la sua tecnica sopraffina ma soprattutto grazie al feeling che caratterizza i suoi assoli, ora funambolici ora densi di lirismo e pathos, ma sempre puntuali e ricchi di estro. L’artista torinese è impegnato in numerose formazioni e ha un’attività concertistica densissima e variegata, che contribuisce ad arricchire di nuove sfumature le nuovi spunti le sue improvvisazioni. Rosario Giuliani impressiona l’ascoltatore fin dal primo momento per la facilità con cui sa trarre dai suoi sassofoni un fraseggio fluido, a tratti vorticoso, allacciandosi con naturalezza a grandi sassofonisti come Julian “Cannonball” Adderley, Art Pepper, John Coltrane. Tante e prestigiose le sue collaborazioni nell’ambito del jazz, con artisti come Charlie Haden, Gonzalo Rubalcaba, Martial Solal, Mark Turner, Kenny Wheeler, Bob Mintzer, Joe Locke, Joe La Barbera, Joe Locke, John Patitucci, Marc Johnson, Joey Baron, Richard Galliano, Kurt Elling.

Il concerto sarà preceduto da un appuntamento enogastronomico offerto da Gaggi – Alimentarsi di Qualità con degustazione di vini delle Cantine Berioli, Morami, Pucciarella, Madrevite, Pucciarella, Montecorneo,570. I biglietti (euro 20,00) saranno in vendita sul luogo del concerto la sera stessa di ogni concerto, a partire dalle ore 19,30.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere