CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Era a Terni, ma aveva un mandato di cattura internazionale: arrestata giovane pusher

Perugia Cronaca e Attualità Terni Extra EVIDENZA2

Era a Terni, ma aveva un mandato di cattura internazionale: arrestata giovane pusher

Emanuele Lombardini
Condividi

TERNI – Si trovava a Terni, ma sul suo capo pendeva nientemeno che un mandato di cattura internazionale per spaccio di sostanze stupefacenti. Da stamattina però per la giovane pusher di origine macedone, 20 anni appena, sono scattate le manette e il trasferimento presso il carcere di Perugia.

L’operazione è stata condotta dalla Polizia nell’ambito di una perquisizione nella casa di un ternano di 28 anni, con precedenti proprio per spaccio. All’interno oltre all’uomo c’erano altre due persone, di origine macedone, un ragazzo di 27 anni, anche lui con precedenti e appunto la ventenne, convivente di quest’ultimo.

Durante la perquisizione, gli agenti della squadra mobile hanno trovato nella camera da letto occupata dalla coppia, ben celati nella struttura del letto, oltre 100 grammi di marijuana insieme attrezzi per lo spaccio, fra cui bilancini di precisione, forbici e due macina erba. Il ternano ha rivendicato il possesso di quanto ritrovato ma da un controllo più approfondito, gli agenti hanno scoperto il mandato di cattura internazionale proprio per quel tipo di reato che pendeva sulla testa della ragazza.

Manette e trasferimento per lei, dunque, in attesa della decisione della Corte d’Appello di Perugia, mentre per il giovane ternano è scattata la denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

 

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere