CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Energia ‘smart’ e gestione informatica, TerniEnergia fa campagna acquisti nel settore

Economia ed Imprese Extra

Energia ‘smart’ e gestione informatica, TerniEnergia fa campagna acquisti nel settore

Andrea Giuli
Condividi

Stefano Neri, ad e presidente di TerniEnergia

TERNI – Il cda di TerniEnergia ha esaminato e approvato ieri due ‘Memorandum of understanding’, l’uno con Ingefi spa (società avente ad oggetto la detenzione di partecipazioni in società attive nel settore della progettazione, sviluppo, commercio e manutenzione di software) ed i suoi soci e l’altro con B.Soft Group srl (holding di partecipazione attiva nei settori dell’ICT e dell’Engineering), finalizzati entrambi all’acquisizione in due fasi del 100% del capitale sociale delle società Softeco-Sismat Srl e Selesoft Consulting Srl (le “Società Target”).
Softeco Sismat e Selesoft Consulting, con sedi a Genova, Milano, Roma e Catania e oltre 300 dipendenti, con profili professionali tecnici di elevato livello, sono società leader a livello nazionale nello sviluppo e produzione industriale di soluzioni e tecnologie smart per la trasmissione e la distribuzione dell’energia, la gestione flessibile e puntuale della produzione e del consumo energetico, l’efficienza energetica, la gestione delle energie rinnovabili e le isole energetiche e nei servizi, software e IT solutions. Le due società hanno conseguito nel 2015 ricavi aggregati per circa 26,4 milioni di euro.
Stefano Neri, presidente e ad di TerniEnergia, ha dichiarato: “La veloce trasformazione del sistema energetico e del mercato utilities a livello internazionale impone ai player del settore l’introduzione di nuove regole di business e di logiche di cambiamento operativo, organizzativo e tecnologico. Mettendo TerniEnergia nelle condizioni di completare il suo percorso di affermazione del modello “smart energy company”, intendiamo recitare un ruolo industriale innovativo nella rivoluzione energetica globale, affiancando i principali gruppi attivi nella generazione, trasporto, stoccaggio, distribuzione e vendita dell’energia, con soluzioni innovative in linea con i principali trend di mercato e tecnologici. Attraverso l’acquisizione di realtà come Softeco e Selesoft, che rappresentano l’eccellenza italiana nel settore, riteniamo di poter dare vita a un Gruppo con caratteristiche e competenze uniche, industriali e tecnologiche, nell’era della digitalizzazione energetica”.
Ugo Moretto, co-fondatore e ad di Softeco Sismat, ha affermato: “Abbiamo fortemente voluto questo accordo con TerniEnergia, la cui pluriennale esperienza industriale è nota e riconosciuta da tutto il settore, creando le condizioni ottimali per un’integrazione strategica tra due player complementari e orientati alla sinergia. Riteniamo così, grazie alla forte sintonia che si è subito instaurata con il management del Gruppo TerniEnergia sulla comune visione di sviluppo del settore, di poter crescere in modo rapido e armonico a livello internazionale e di poter mettere a leva i reciproci punti di forza per aggredire un potenziale di business dai confini nuovi, con un portafoglio di prodotti e di soluzioni di rilevante portata innovativa e con servizi a valore aggiunto di altissima qualità”.
Attraverso l’operazione, TerniEnergia potrà proporsi come partner industriale ideale sui mercati internazionali per grandi gruppi, con i quali sono già in atto o in via di definizione alleanze e partnership operative, attivi nella automazione delle reti di trasmissione e distribuzione nei settori dell’energia, dei trasporti e delle telecomunicazioni. L’intesa darà vita a un player di standing internazionale, nei settori più promettenti della filiera energetica.

TerniEnergia acquisirà una partecipazione pari a circa il 66% delle Società Target da Ingefi ed il restante 34% circa da B.Soft Group. La sottoscrizione dei contratti di investimento ed il trasferimento della titolarità delle quote, prevista entro il 31 ottobre 2016, è subordinata all’esito positivo della due diligence legale, contabile e fiscale nonché all’ottenimento dell’assenso alla cessione di quote di partecipazione al capitale sociale di Softeco Sismat da parte dell’istituto di credito che detiene in pegno l’intera quota rappresentativa del capitale sociale di tale società.
TerniEnergia acquisirà le Società Target in due distinte fasi entro il 31 marzo 2018.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere