CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Terni, il forzista Fatale: “Non serve un papa straniero a tutti i costi”

Terni Politica

Terni, il forzista Fatale: “Non serve un papa straniero a tutti i costi”

Andrea Giuli
Condividi

TERNI – A circa due mesi da importanti elezioni amministrative che possono segnare una svolta per la città di Terni e in pieno “brain storming” nei partiti e nei movimenti per arrivare a chiudere la migliore quadra possibile su formule, alleanze e candidati, si fa viva Forza Italia Terni con il suo coordinatore comunale, Stefano Fatale. Un intervento – qui sotto riportato integralmente – che cerca di tracciare le coordinate essenziali dell’azione e della “ricerca” in corso da parte del centrodestra ternano, allargato alle esperienze civiche:

L’intervento “In una fase storica e politica così delicata per la città di Terni crediamo sia opportuno fermare questo toto-nomi che da settimane viene alimentato da voci incontrollate che spesso trovano ampio spazio sui giornali cittadini. Non vorremmo che tutto ciò contribuisse a instillare negli elettori ternani dubbi sulla compattezza della coalizione di Centrodestra.

In questi anni gli eletti e i militanti di tutti i partiti che compongono il Centrodestra ternano hanno fatto una dura opposizione alla giunta Di Girolamo e al Centrosinistra che ha governato la città. Un’esperienza che è stata determinante per il raggiungimento dello straordinario risultato dell’intera coalizione in Umbria alle ultime elezioni politiche.

A poco meno di due mesi da un appuntamento elettorale che potrebbe segnare un punto di svolta per la città è fondamentale ripartire da quanto costruito negli ultimi anni, evitando di cercare a tutti i costi un papa straniero.

Non sbaglia il commissario della Lega in Umbria Stefano Candiani quando sostiene che al Centrodestra ternano non serve uno scienziato; aggiungiamo noi che occorre individuare una personalità che sappia dialogare con tutta la città, che abbia una visione strategica della Terni del futuro imprimendo una vera svolta e, allo stesso tempo, sappia entrare in sintonia con quel pezzo di città ormai deluso dal Centrosinistra.

Agli amici che compongono il variegato mondo civico chiediamo massima collaborazione per offrire una proposta elettorale chiara, evitando il frazionamento e la confusione che ha segnato la loro esperienza nella storia recente della città. Le ultime prese di posizione a mezzo stampa sembrano animate più dal tatticismo politico e dai personalismi che dalla volontà di fare il bene della nostra comunità. Il Coordinamento comunale di Forza Italia sta lavorando, insieme a tutte le forze politiche della coalizione alla liste civiche e a tutti coloro che vorranno contribuire, per individuare un candidato sindaco all’altezza delle speranze e delle aspettative dei ternani e che potrebbe avere anche una connotazione civica”.

Tags:
Andrea Giuli
Andrea Giuli

Redattore

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere