CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Elezioni suppletive, Valeria Alessandrini eletta senatrice: “Sarò in prima linea per la mia terra”

Politica

Elezioni suppletive, Valeria Alessandrini eletta senatrice: “Sarò in prima linea per la mia terra”

Redazione politica
Condividi

TERNI – Valeria Alessandrini sale in Senato, completando una scalata che in soli due anni l’ha vista passare dai banchi di scuola a Palazzo Madama, passando in ordine cronologico, per consiglio comunale di Terni, assessorato alla scuola e consiglio regionale, dove è stata eletta appena due mesi fa. Alle 1, quando ancora mancano 100 sezioni, la vittoria è già netta con 15 punti di vantaggio su Maria Elisabetta Mascio, rappresentante del centrosinistra, che fa bene (è quasi al 39%, oltre 10 punti più della candidata del collegio alle Politiche, a testimonianza che la coalizione è in risalita) ma non abbastanza per vincere. Roberto Alcidi, del M5S molto sotto il 10%, la sovranista Armida Gargani fa testimonianza.

Le prime parole. A caldo, subito dopo l’elezione, contattata al telefono da lanotiziaquotidiana, la neosenatrice dice: “Sono felice perchè di nuovo il centrodestra si afferma come una forza politica voluta dai cittadini. Ringrazio la presidente della regione Tesei e tutti i sindaci che hanno permesso lo svolgimento delle elezioni in sicurezza, grazie ancora per la fiducia nella mia persona e nella coalizione. Sarò in prima linea nel rappresentare la mia terra e chi si sta spendendo per questa emergenza, il personale sanitario e la polizia penitenziaria”

Collegi Si è votato nei 509 seggi del collegio 2  (tutta la provincia di Terni più le zone del folignate-spoletino), tornato al voto per eleggere un senatore che deve prendere il posto di Donatella Tesei, eletta presidente della Regione. Al voto erano chiamati poco più di 306000 elettori, 147.000 uomini e 159000 donne, in 60 comuni, 33 in provincia di Terni e 27 in quella di Perugia. Soluzioni igienizzanti per le mani e guanti monouso accanto alle schede elettorali nei seggi, insediati sabato pomeriggio.

In seguito alle nuove norme per la prevenzione del contagio da Coronavirus, sono state infatti decise una serie di norme di comportamento indicate in cartelli affissi all’ingresso dei locali. In particolare presidente, scrutatori e segretario dovranno rispettare una “distanza minima” tra loro di “almeno un metro” e nel seggio dovrà essere assicurato in ricambio dell’aria per dieci minuti ogni ora.

Affluenza bassa. Molto bassa l’affluenza. Alle 19 l’affluenza è  stata del 12,17 per cento, secondo i dati del ministero dell’Interno  Il dato definitivo dell’affluenza, alle 23, è del 14.55%.

Segui lo scrutinio in diretta con noi

SEZIONI: 478 su 509

TERNI CITTA definitivo,: Alessandrini 49,48 (6062 voti)– Mascio 42,38 (5192) – Alcidi 7,43 (910) – Gargani 0,71 (87)
FOLIGNO definitivo Alessandrini 3253 voti, Mascio 2183, Alcidi 453, Gargani 36
SPOLETO definitivo Alessandrini 1381 Mascio 1071, Alcidi 389 Gargani 34

Dati per città provincia di Perugia a questo link
Dati per città provincia di Terni a questo link.

ROBERTO ALCIDI

(Movimento 5 Stelle)

7,59
VALERIA ALESSANDRINI
(Lega, FI, FDI)
53,37
ARMIDA GARGANI

(Riconquistare l’Italia)

0,35
MARIA ELISABETTA MASCIO
(Pd, Sinistra Civica Verde, PSI, IV, UDT)
38,30
Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo