CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Elezioni suppletive, il M5s sceglie il candidato con le parlamentarie

Politica

Elezioni suppletive, il M5s sceglie il candidato con le parlamentarie

Redazione politica
Condividi
Militanti del M5S
Militanti del M5S

PERUGIA – La scelta del candidato per il collegio uninominale del Senato (seggio lasciato dalla presidente della regione Tesei) che porterà alle urne i cittadini residenti in sessanta comuni della regione, ossia l’intera provincia di Terni, Foligno, Spoleto e Todi, accende gli animi a destra come a sinistra e pure nel mondo grillino. E proprio il M5S ha fatto la prima mossa: attraverso il Blog, ha annunciato che si svolgeranno le parlamentarie, ovvero gli inscritti attraverso il voto decideranno chi sarà il candidato. Le candidature andranno presentate entro e non oltre le 12 del 16 gennaio 2020 e, come sempre, a farsi avanti attraverso Open candidature di Rousseau potranno essere tutti gli iscritti, con documento certificato e in possesso dei requisiti necessari prevista dal regolamento.

Schieramenti E sl fronte di centrodestra e centrosinistra che succede? Sul versante di centrosinistra lato Pd ci sono in griglia di partenza il sindaco di Narni Francesco De Rebotti, il presidente della Provincia di Terni Giampiero Lattanzi e l’inossidabile veriniana spoletina Camilla Laureti pronta a fare l’ennesimo giro di giostra. Sul versante di centrodestra in vantaggio rispetto a tutti l’ex vicesindaco di Otricoli targato Lega Nico Nunzi ma altri sembrano farsi avanti. Non escluso che qualcuno  possa uscire anche da Palazzo Spada. Si vedrà, per ora la roulette gira veloce.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere