CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Elezioni regionali, Donatella Tesei nuova presidente: vittoria schiacciante, volano Lega e FdI, tracollo netto per Pd e M5S

EVIDENZA Politica Extra Regione

Elezioni regionali, Donatella Tesei nuova presidente: vittoria schiacciante, volano Lega e FdI, tracollo netto per Pd e M5S

Redazione politica
Condividi

Salvini e Tesei festeggiano la vittoria

PERUGIA/TERNI – L’Umbria svolta verso il centrodestra a trazione leghista. A 9 ore dalla chiusura dei seggi arriva il dato definitivo: Donatella Tesei è la nuova presidente della Regione con il 57.55%. Si tratta della terza donna presidente di fila, un record nazionale. Tesei ha conquistato 255 mila voti, 10 mila in più rispetto al totale delle liste. Vincenzo Bianconi si ferma al 37,5%, totalizzando 166 mila voti, 13 mila in più rispetto alle liste. La Lega conquista il 36,95%, FdI sfonda la doppia cifra (10,4%) e doppia Forza Italia (5,5%), Tesei presidente il 3,93% e Umbria civica il 2,06%. Alla Lega vanno 8 seggi, a FdI 2, a FI 1 e a Tesei presidente 1. Passando alle opposizioni: Pd 22,33% 5 seggi, M5s 7,4% che vale un seggio, Bianconi per l’Umbria 4% e un seggio, Sinistra civica verde 1,6% ed Europa verde Umbria 1,43%; per queste ultime due nessuno scranno. Claudio Ricci con le sue tre liste si ferma al 2,64%, mentre tutti gli altri (Rubicondi, Camuzzi, Carletti, Pappalardo) totalizzano poco più del 2%.

Liste Per quanto riguarda le liste, con oltre 905 sezioni scrutinate su 1.005 la situazione è questa: Lega 37,3, Fdi 10,4, Fi 5,4, Tesei presidente 3,7 e Umbria civica 2. Sull’altro fronte Pd 22,6, M5s 7,4, Bianconi per l’Umbria 3,6, Sinistra civica verde 1,6, Europa verde 1,4. Claudio Ricci con le sue tre liste si ferma sotto il 3%.

 

Le dichiarazioni dei protagonisti

Salvini. Matteo Salvini ha commentato: “Con gioia, commozione e felicità penso a chi aspettava da 50 anni un cambio in regione. Oggi è l’inizio di un percorso, non c’è niente di facile, hai una eredità impegnative, ci sono tante cose a cui pensare, ma stasera concediamoci una notte di festa. La Sinistra aveva preso l’Umbria come fortino ed invece con serietà e competenza abbiamo vinto. La Lega è di gran lunga il primo partito di questo paese, basta operazioni di palazzo, qui c’è l’Italia vera, non quella al Governo. Gli esperimenti da laboratorio non funzionano”

Meloni. Così Giorgia Meloni: “Il dato mi pare chiaro e dica da che parte vuole stare il popolo italiano. L’alleanza Lega e Fdi insieme va quasi al 50%, in una regione rossa è clamoroso. Siamo il terzo partito in UMbria, questo è il frutto di una politica che ci ha visto sempre tenere la barra dritta”.

Berlusconi “Dall’Umbria dopo mezzo secolo una svolta storica: anche nelle tradizionali Regioni rosse il centro-destra unito rappresenta l’ampia maggioranza degli elettori. La nostra alleanza è il futuro dell’Italia e ha il diritto-dovere di governare il Paese”

Tesei. Donatella Tesei: “Mi aspettavo un successo, ma non questi numeri straordinari. Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato in questo percorso”.

Zingaretti. “La sconfitta alla Regione Umbria dell’alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta e conferma una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri, che non si è riusciti a ribaltare. Il risultato intorno a Bianconi conferma, malgrado scissioni e disimpegni, il consenso delle forze che hanno dato vita all’alleanza. Ringrazio Vincenzo Bianconi per la sua generosità, per essersi messo a disposizione negli ultimi giorni utili e tutti gli elettori e i militanti che si sono battuti in una condizione difficile se non drammatica in quella Regione. Ovviamente rifletteremo molto su questo voto e le scelte da fare, voto certo non aiutato dal caos di polemiche che ha accompagnato la manovra economica del Governo. Sicuramente, anche se in una situazione difficile, è stato giusto metterci la faccia e combattere. Organizzeremo l’opposizione in Consiglio Regionale e nella società per contrastare questa deriva”.

M5S “Il patto civico per l’Umbria lo abbiamo sempre considerato un laboratorio, ma l’esperimento non ha funzionato. Il Movimento nella sua storia non aveva mai provato una strada simile. E questa esperienza testimonia che potremo davvero rappresentare la terza via solo guardando oltre i due poli contrapposti. Abbiamo provato a dare a questa regione una alternativa che non prevedesse le solite dinamiche politiche, vista l’emergenza che sta attraversando. Dalla formazione del primo esecutivo ci è stato subito chiaro che stare al Governo con un’altra forza politica – che sia la Lega o che sia il Pd – sacrifica il consenso del Movimento 5 Stelle. Ma noi non siamo nati per inseguire il consenso, bensì per portare a casa i risultati, come il carcere per gli evasori di questa settimana e il taglio dei parlamentari della settimana precedente. Senza raggiungere il 51% imposto dalla legge elettorale, abbiamo avuto bisogno necessariamente di trovare altre forze politiche per governare. Continuiamo a lavorare umilmente, rispettando gli impegni e mettendoci al servizio”.

Bianconi. “Mi prendo la responsabilità di questa sconfitta. Ringrazio tutti quelli che ci hanno messo la faccia, con poche risorse a disposizione ma tanto cuore e tanto contenuto, un vero modello di cambiamento che lasciamo a disposizione del governo che verrà. Faccio gli auguri a Donatella Tesei, le auguro di essere un presidente forte e illuminate. Questa regione ha bisogno di rincorrere il futuro, con decisioni condivise con la comunità e con assessori preparati. La regione ha bisogno di risolvere i problemi ora, ma anche di una visione a 20 anni. Staremo non all’opposizione, ma alla proposizione. Voglio raccontare ai miei figli, quando cresceranno, che ci sono battaglie che vanno combattute anche quando le possibilità di vittorie sono basse, se valgono la pena di combatterle”.

Le squadre dei pompieri che sono intervenute a Terni

INCENDIO AL SEGGIO. Momenti di paura stamattina a Terni alla scuola media Guglielmo Marconi, dove sono presenti diversi seggi. Un quadro elettrico ha preso fuoco, generando il panico fra coloro – votanti e scrutatori – che in quel momento erano presenti all’interno. C’è voluto l’intervento di ben due squadre dei vigili del fuoco per risolvere il problema, che è durato alcune ore.

Affluenza al voto

Ore 12 Alle 12 hanno votato il 19,55 per cento degli umbri per le elezioni che stabiliranno chi sarà il prossimo presidente della Regione Umbria. Il testa a testa principale è tra Donatella Tesei (Lega, coalizione di centrodestra) e Vincenzo Bianconi (centrosinistra, il candidato individuato dall’alleanza Pd-M5s). I dati sono stati forniti dal ministero degli Interni. In provincia di Perugia prima di mezzogiorno hanno espresso le loro preferenze il 19.68 per cento degli elettori (59 comuni), il 19,19 per cento invece nel Ternano (33 comuni). Tra le città in cui si è votato di più Perugia (22,04), Assisi (17,96), Terni (19,71), Foligno (21,17), Spoleto (17,44), Gubbio (16,93), Orvieto (19,92), Narni (18,80), Castiglione del lago (18,91) e Città di Castello (18,11).

Ore 19 Alle 19 hanno votato il 52,8 per cento degli umbri per le elezioni che stabiliranno chi sarà il prossimo presidente della Regione Umbria. Più precisamente in provincia di Perugia hanno espresso le loro preferenze il 53,08 per cento degli elettori mentre sono stati il 51,97 per cento nel Ternano. Percentuali assai più alte rispetto a quelle delle ultime elezioni regionali che si sono svolte nel 2015 quando votarono, alle ore 19, solo il 39,9 degli aventi diritto (40,6 a Perugia, 37,9 a Terni).

Ore 23. Chiuse le urne alle 24: ha votato il 66.43%. Perugia con un dato ancora superiore: 67, 18%, Terni al 64, 05. Il dato regionale è quasi 10 punti oltre quello di cinque anni fa, fermo al 56,94.

Exit Polls: I primi exit polls su Rai 3, vanno verso una vittoria schiacciante per Donatella Tesei che attesterebbe tra il 57% e il 61%. Per Vincenzo Bianconi  forbice che va dal 34 al 38%. Il terzo, Claudio Ricci, è tra l’1,5 e il 4,5%.

ASSISI, PROPAGANDA ELETTORALE DAVANTI AL SEGGIO

Candidato presidente: Claudio Ricci

Proposta Umbria- Con Ricci

Anna Maria Artegiani
Pierina Bertoldi
Marcello Cecchetti
Luciano Cerati
Fabrizio Cunsolo
Rita Fiorini
Sandro Gasperini
Augusto Giorgetti
Raffaele Goretti
Gabriela Juganariu
Maria Rosaria Marcellini
Pierpaolo Mattioni
Cinzia Merlo
Marco Minni
Dajana Rampiconi
Sandro Rosella
Massimo Rufini
Ivano Serafino Saitta
Michele Titoli
Alessandra Tortoioli

 

Italia Civica

Marina Amori
Alessandra Arioti
Fortunato Berardi
Tiziana Casale
Carmelina Cimbalo
Teresa D’Amato
Vincenzo Del Genio
Gianni Dionigi
Giuseppe Esposito
Luisa Feligioni
Asmaa Fiki
Mauro Fonzo
Barbara Lolli
Maria Grazia Lucchetti
Antonino Marziano
Marcello Rigucci
Franco Sargenti
Enrico Tortolini
Roberto Vento
Mauro Zenobi

 

Ricci Presidente

Franca Aragona
Vito Brozzi
Luca Camicia
Stella Carnevali
Giancarlo Carocci
Pasquale Di Bacco
Luigi Errico
Maria Rosaria Ferraro
Bruno Guerri
Stefano Lupi
Maria Cristina Mancini
Rosita Miani
Carlo Montioni
Luca Papi
Fedora Quattrocchi
Nicoletta Raffi
Grazia Ranocchia
Mario Sereni
Renato Sessa
Floriano Ventura

 

Candidato presidente: Emiliano Camuzzi

Potere al Popolo

Silvia Tobia
Simon Luca Antimiani
Edoardo Attili
Marta Bartolini
Benedetta Calderigi
Federica Cesarini
Gianluca Costanzi
Giorgia Gabbolini
Massimo Montinaro
Michele Pattoia
Riccardo Rinalducci
Francesco Scaccetti
Christine Schilliing
Valerio Tobia
Matteo Vitiello
Daniela Zanardelli

 

Partito Comunista Italiano

Fabio Sebastiani
Franceschina Tosti
Anna De Carlo
Roberto Di Pietro
Gianfranco Trolli
Roberto Suero
Rosalia Alessi
Laura Bottai
Antonietta Vasetti
Domenico Angelillo
 Maurizio Bonacci
Maurizio Aversa
Mattia Pierotti
Artur Rexho
Rovena Gjoni
Stefano Masuzzo
Fabio Vergari

Candidato presidente: Donatella Tesei

Lega – Salvini Premier

Valerio Mancini
Valeria Alessandrini
 Patrizia Angeli
Daniele Carissimi
Marco Castellari
Paola Fioroni
Devid Maggiora
Enrico Melasecche Germini
David Militoni
Daniele Nicchi
Stefano Pastorelli
Francesca Peppucci
Riccardo Polli
Rossella Pomanti
Manuela Puletti
Alessia Raponi
Eugenio Rondini
Andrea Sacripanti
Cristina Sensi
Giulio Villani

 

Tesei Presidente- Per l’Umbria

Paola Agabiti in Urbani
Stefano Ansideri
Alessandro Betti
Mauro Bosi
Paola Cacciarino
Cristiana Casaioli
Angelo Dominici
Vittorio Fiorucci
Giovanna Gjurai Xhuvane
Giuseppe Lomurno
Damocle Magrelli
Antonello Marconi
Martina Modernelli
Marcello Nasini
Maila Rocchi
Fabio Santini
Nando Scarpelli
Maria Teresa Severini
Danilo Simonetti
Francesco Vignaroli

 

Forza Italia

Roberto Morroni
Elena Baglioni
Laura Buco
Erminia Casadei
Cristina Celini
Stanislao Fella
Stefano Fatale
Edoardo Gentili
Stefano Lucentini
Lamberto Marcantonini
Daniele Marcelli
Valerio Mecarelli
Riccardo Meloni
Annalisa Mierla
Laura Pernazza
Andrea Pilati
Barbara Pileri
Antonio Tracchegiani
Filippo Ugolini
Arianna Verrucci

 

Umbria Civica Tesei Presidente

Donatella Belcapo
Massimo Carcani Bartoli
Alessandro Amici
Francesca Antonelli
Nilo Arcudi
Ernesta Cambiotti
Michele Carrozza
Giovanni Ceccotti
Sara Costantini
Marta Del Corto
Antonio Di Cintio
Francesco Gagliardi
Anita Gentile
Werter Grasselli
Luisa Manini
Massimo Mansueti
Roberto Mastalia
Luigino Orazi
Francesco Ranieri
Gigliola Rossi

 

Fratelli d’Italia

Marco Squarta
Pietro Bellini
Paul Dongmeza
Sergio De Vincenzi
Lucia Droghetti
Emanuele Fiorini
Moreno Fortini
Andrea Garbini
Angela Leonardi
Alessandra Leoni
Manuel Maraghelli
Eleonora Pace
Raffaella Pagliochini
Cecilia Passeri
Elena Proietti
Gianluigi Rosi
Elda Rossi
Michela Sciurpa
Sara Spezzi
Pietro Valentini Marano

 

Candidato presidente: Rossano Rubicondi

Partito Comunista

Yuri Di Benedetto
Francesca Antonini
Matteo Polito
Filippo Capponi Brunetti
Ylenia Giorgi
Riccardo Martelli
Flavia Ciarletti
Maria Chiara Verducci
Anna Zenoni
 Alessio Radicchi
Nicola Billai
Emma Lupparelli
Flavio Morosini
Sabrina Carella
Matteo Piccolo
Dennis Martelli
Riccardo Brillo
Asia Palacios
Saverio Paiella
Guido Giacomini


Candidato presidente: Martina Carletti

Riconquistare l’Italia

Manuel Costanzi
Samanta Proietti
Fabio Migliosi
Silvia Bertini
Andrea Moretti
Marta Caroè
Matteo Natalini
Maria Fiorella Custodi
Riccardo Rompietti
Stefania De Leonibus
Nicola Violetta
Federica Durantini
Gianluca Baldini
Alessandra Finocchio
Lorenzo D’Onofrio
Salvatore Angela
Andrea Franceschella
Claudia Vergella

 

Candidato presidente: Vincenzo Bianconi

Europa Verde 

 Lorena Pesaresi
Simone Piccotti
Francesca Arca
Giuliano Ciocchetti
Alice Delicati
Rita Floridi
Fabio Gradassi
Chiara Marchetta
Silvana Meli
Marino Musina
Gina Nannucci
 Enrico Paci
Marco Pignattini
Roberto Quirino
Renzo Ruzziconi
Lorenzo Santini
Valentina Zappacenere

 

Movimento Cinque Stelle

Maria Grazia Carbonari
Angelica Trenta
Thomas De Luca
Cristian Brutti
Lucia Vergaglia
Simonetta Checcobelli
Sabrina Liberatoscioli
Fausto Savini
Michele Pietrelli
Fabio Andrea Petrini
Serenella Bartolomi
Alice Lupatelli
 Antonello Semeraro
Dario Toffano
Claudio Patricolo
Gennaro Spiezio
Paola Pucci
Elisa Gallina
Luciano Pellegrini
Andrea Ciprini

 

 

Partito Democratico

Luca Gammaitoni
Valeria Cardinali
Fabio Paparelli
Donatella Porzi
Rita Barbetti
Michele Bettarelli
Tommaso Bori
Sauro Cristofani
Carla Erbaioli
Luca Ferrotti
Lucia Fumi
Marco Vinicio Guasticchi
Giacomo  Leonelli
Maria Elisabetta Mascio
Simona Meloni
Martina Mescolini
Massimo Sisani
Silvia Tiberti
Alfio Todini
Andrea Vannini

 

Bianconi per l’Umbria- Patto Civico

Andrea Fora
Giovanni Maria Angelini Paroli
Giuliana Astarita
Alessandro Belli
Augusto Buldrini
Vincenza Depretis
Sabrina Di Cola
Anna Fabretti
Vittoria Garibaldi
Anna Maria Mearini
Monica Migliorati
Leonardo Nafissi
Dario Toffano
Andrea Orazi
Maurita Passaquieti
Paolo Rossi
Maurizio Spedaletti
Claudio Torcolacci
Marialaura Tufi

 

Sinistra Civica Verde

Antonio Bertini
Mauro Alcherigi
Giovanni Amanti
Fabio Barcaioli
Alice Boggi
Tiziana Capaldini
Emanuela Boccio
Nadia Cirulli
Veronica Contessa
Vincenzo Falasca
Valentino Filippetti
Roberto Galeazzi
Iorida Hiso
Antonio Luna
Ivan marchesini
Maria Assunta Mariannelli
 Teodolinda Rastelli
Daniela Riganelli
Fosco Taccini
Paolo Tamiazzo

 

Candidato presidente: Giuseppe Cirillo

Partito delle buone maniere

Marta Raciuoppolo
Riccardo Morgillo
Dalila Gallozzi
Maria Pia Pontillo
Valentina Basile
Maria Luisa Ciomiento
Manuel Morganti
Maria Giuseppina Raucci
Raffaele Picozzi
Giuseppe Gallozzi
Maria Farina
Giovanni Maggi
Walter Michele Nocerino
Filomena Conforto
Michele Pellegrino
Sergio Picozzi
Carlo Pellegrino
Alberto Pellegrino

Candidato presidente: Antonio Pappalardo

Pappalardo Presidente – Gilet Arancioni

Roberto Rossi
Kalina E. Stompel
Giuseppe Pino
Angiolo Pellegrini
Enrica Giorgetti
Marco Fruttini
Caterina Di Malta
Giuliano Malà
Najoua Ayari
Roberto Pedini
Francesca Vistalli
Augusto Miecchi
Anastasia Marchesini
Antonello Secchi
Valentina Rota
Mattia Pellino
Rosita Bellaveglia
Roberto Laurenzi
Luigi Fausciana

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo