CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Elezioni regionali, Tesei: “Bisogna scommettere su giovani e imprese”

EVIDENZA Perugia Terni Politica Extra

Elezioni regionali, Tesei: “Bisogna scommettere su giovani e imprese”

Redazione politica
Condividi

Tesi sul palco con i candidati
PERUGIA – “L’Umbria, oggi, è una terra da cui spesso si va via. Vanno via le imprese, in fuga da una burocrazia cieca e invadente. Vanno via i giovani, perché non trovano opportunità, i migliori laureati formati nelle nostre università. Io ho un’ambizione: che l’Umbria diventi una terra che riporta a casa i propri giovani, che attrae i migliori talenti, che le aziende scelgono per fare sviluppo, una terra a cui tutta l’Italia guardi per la sua bellezza, la sua qualità della vita, le sue opportunità”. Ha sintetizzato così, Donatella Tesei, candidata presidente per il centrodestra alle prossime regionali, la visione che racchiude il suo programma (che sarà interamente online a partire da mercoledì prossimo. L’ex sindaco di Montefalco, senatrice della Lega, ha aperto la sua campagna elettorale alla Città della Domenica di Perugia, affollata dai vertici dei partiti che la sostengono e soprattutto dall’esercito dei cento candidati suddivisi in cinque liste, che andranno a caccia di un seggio in Consiglio regionale.

 

Romizi A presentare la candidata, invitandola a salire sul palco, è stato il sindaco di Perugia Andrea Romizi che ha parlato della maturità dimostrata ogni giorno di più dagli amministratori umbri di centrodestra. “La nostra campagna, ha affermato, non deve accontentarsi di offrire una discontinuità, ma deve proporre una proposta seria e credibile. E il programma del centrodestra lo è. Un programma interpretato da una donna, si sarebbe detto in passato, tutta di un pezzo, ma anche con un forte lato umano. Noi umbri abbiamo una grande occasione, che non possiamo perdere”.

investimenti Tesei, in un lungo intervento, ha snocciolato i punti del suo programma suddivisi per macro argomenti. “Lavoreremo – ha detto nella proposta più originale del suo discorso – a una legge regionale per gli investimenti, che abbia il carattere di una legge d’emergenza e preveda per particolari progetti e tipologie di investimenti una “Fast Lane”, una corsia veloce che trasferisca le autorizzazioni a un unico organo regionale quando l’iter delle pratiche non dovesse avvenire entro tempistiche prestabilite. È il primo passo necessario per una Regione business friendly, che sia magnetica per gli investimenti che portano sviluppo”.

Programma Poi ha parlato dei tanti temi come le infrastrutture fisiche e digitali, sviluppo, i giovani, sanità, e infine bellezze del territorio, cultura e turismo. “Dobbiamo saper comunicare e promuovere, anche digitalmente, la nostra terra – ha sottolineato Tesei – attraverso una rete da creare tra i comprensori, con un Brand Umbria, per avere un’offerta turistica completa e di qualità, una promozione dell’Umbria come “Terra della felicità”». Sulla ricostruzione, Tesei promette che «non lasceremo soli gli abitanti di Norcia e di tutto il Nursino”.

Impegno “Chi mi conosce – ha concluso la candidata – sa che non sono una che promette qualcosa che non potrà realizzare. Nessuno qui ha la bacchetta magica. Non vi posso promettere che dal 28 ottobre in un attimo tutto cambierà. Ma quello che vi prometto è che dal 28 ottobre metterò tutto il mio impegno, tutta la mia passione, tutte le mie competenze, tutta la mia capacità di fare squadra a servizio della mia terra e di chi la vive. Sì, ci aspetta un lavoro enorme. C’è una Regione intera da far ripartire, c’è un futuro da ricostruire. Ma il lavoro non ci spaventa. E noi abbiamo una visione precisa”. La campagna elettorale è iniziata ufficialmente.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere